Baseball serie B, bilancio agrodolce
per l’Hotsand Macerata
alla fine del girone d’andata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

michael lopipero

di Matteo Esposito

Tempo di bilanci per l’Hotsand Macerata, che al termine del girone di andata del campionato nazionale di baseball serie B girone C si trova, con 5 partite vinte e 9 perse, a 7 lunghezze dalla capolista Pesaro. Sul monte del lanciatore in particolare evidenza un Pierpaolo Sossai che ha raggiunto l’apice con la No-Hit contro Bologna, mentre Giorgio Cingolani, sicuramente la sorpresa della passata stagione, ha faticato a trovare la forma migliore in questo inizio di stagione, anche se nell’ultima partita contro il Pesaro si sono visti buoni segnali. Da segnalare che il pitcher veterano della squadra, Palmieri Claudio, non ha potuto esprimersi al meglio a causa di un infortunio alla spalla destra che mette in serio pericolo la sua carriera. Nel box di battuta invece, come purtroppo ormai è consuetudine, l’Hotsand dimostra di avere ancora molto su cui lavorare, dal momento che fra i titolari solo LoPipero Michael (nella foto) e Cingolani Francesco sono sopra i .300 con addirittura Picchio Francesco e Morganti Tommaso, due fra i migliori giocatori dello scorso campionato, capaci di mettere in piedi solamente 3 valide in due in ben 38 turni alla battuta.  Buoni segnali sono arrivati però da Menghi Marco, che nelle ultime partite è stato quasi sempre impiegato come titolare, e che si è reso protagonista di giocate molto importanti, ma soprattutto da Meschini Michele e Cristallini Federico. Questi due giovani infatti, hanno iniziato il campionato come riserve, ma ben presto si sono guadagnati la stima e la fiducia del coach Sampaolo, che non ha avuto dubbi nel premiarli con posti da titolari. Per tutta risposta i due giovani rookies hanno ricambiato mettendo a segno ben 16 valide in due e ben 10 punti segnati.

Adesso l’Hotsand si prepara ad affrontare il girone di ritorno, affrontando la compagine del Chieti, in una partita che però non deve trarre in inganno visto che gli Angels affronteranno un avversario ben diverso da quello visto all’andata, visto che sono arrivati parecchi nuovi rinforzi che sicuramente renderanno più ostico il lavoro ai ragazzi di Sampaolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X