Champions, la Lube perde
ma accede ai quarti

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

foto-lube-2

di Andrea Busiello

Poco più di 23 minuti di partita e la Lube è già ai quarti di finale della massima competizione continentale della Champions League. Termina con il punteggio di 25-19 il primo set tra il Fenerbache e i biancorossi che all’andata vinsero 3-0 con la compagine di Fefè De Giorgi che attraverso un volley attento, pratico e quanto mai sbrigativo riesce grazie ad una buona prestazione corale a qualificarsi al termine del primo parziale, come tutti si auspicavano per non rischiare troppo. A questo punto l’avversario di Vermiglio e soci sarà il temmibile Zenit di Kazan che si è sbarazzato senza problemi del Bled 3-0 per un quarto di finale ad alta gradazione emotiva. Per il resto del match è solo statistica il risultato finale. Il secondo set vede l’avvicendamento nelle fila della Lube tra i palleggiatori con Monopoli in campo al posto di Vermiglio ma il Fenerbache spinge sull’acceleratore sfruttando una Lube un pò distratta e così il parziale favorisce i turchi che lo tengono sempre saldamente in pugno passando dal 10-7 al 16-11 prima di smembrarsi e perdere 29-27. 2-0 Lube. Nel terzo set Lube completamente ridisegnata dal coach Fefè De Giorgi con Monopoli in diagonale con Bartoletti, Saraceni e Snippe in banda. L’andazzo sin dall’avvio del parziale non è dei migliori e così il Fenerbache sotto i colpi di Billings e Coskovic allunga sin dall’avvio passando dal 7-3 al 13-7. Al secondo time out tecnico turchi avanti 16-9 con l’errore di Saraceni al servizio e così passo dopo passo il set si chiude 25-16 per i locali che riaprono il match. Il quarto set è molto equilibrato sin dall’avvio ma alla fine la spunta il Fenerbache 25-23 che porta la contesa al tie break. Il set decisivo parte con i turchi avanti 4-1 ma la Lube si rifà sotto e così viene fuori un entusiasmante punto a punto che però premia la formazione di casa 15-13. Insomma vittoria per 3-2 del Fenerbache e qualificazione per i biancorossi che ora si ritufferanno nel campionato con il match di Forli di domenica alle ore 18.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X