Gara ciclistica per amatori,
il trofeo Idromarche
si corre in zona industriale

CIVITANOVA - L'appuntamento si svolgerà domenica 11 febbraio a partire dalle 8,30

- caricamento letture
I-leader-della-classifica-dopo-la-seconda-tappa-sono-Emanuela-Sampaolesi-Maurizio-Zannoni-Emanuele-Scipione-Alberto-Corradetti-e1707476373556-325x156

Emanuela Sampaolesi, Maurizio Zannoni, Emanuele Scipione, Alberto Corradetti.

Seconda edizione del trofeo Idromarche, gara ciclistica per amatori valida come terza tappa del trittico d’apertura, sotto l’egida di Acsi Macerata. La gara si svolgerà domenica 11 febbraio a Civitanova. La manifestazione ciclistica competitiva per amatori è patrocinata dall’assessorato allo sport ed è organizzata su input di Ernesto Sopranzetti, titolare della ditta Idromarche team di Jesi con sede nella zona industriale di Civitanova.

«Accogliamo con piacere a Civitanova la seconda edizione del trofeo Idromarche – ha detto l’assessore allo sporto Claudio Morresi -. Al di là dell’indubbio pregio dell’evento per quanto concerne l’aspetto strettamente agonistico-sportivo, esso rappresenta, come sempre per analoghe manifestazioni, un ottimo veicolo pubblicitario per promuovere al meglio il proprio territorio. Ringrazio Maurizio Giustozzi, responsabile Acsi Marche per la collaborazione che mette in campo».

Il percorso si sviluppa su di un anello ricavato nel cuore della zona industriale (lungo 2,3 km). Tre le partenze riservate a varie categorie, con partenza alle ore 8.30 lungo il seguente percorso: partenza/arrivo: Via E. Ferrari – Via Vittorio Villetta – Via Vincenzo Breda – Via G.B. Pirelli – Via E. Ferrari – con arrivo presso Idromarche Team Srl, da ripetere più volte. Arrivo previsto per le ore 13.30. I leader della classifica dopo la seconda tappa sono: Emanuela Sampaolesi, Maurizio Zannoni, Emanuele Scipione, Alberto Corradetti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X