Covid hospital, Ciarapica:
«Venerdì primo sopralluogo con l’Ast.
Non è detto torni ad essere una fiera»

CIVITANOVA - Il sindaco interviene dopo le polemiche sui costi della struttura inutilizzato: «Non è che qualcuno se n'è dimenticato, è stata lasciata fino ad oggi dormiente perché non si poteva avere la certezza che il Covid sparisse. Stiamo ragionando su che tipo di impiego e destinazione dargli»

- caricamento letture
covid-hospital-covid-center-nella-fiera-civitanpva-FDM-16-650x446

L’ex Fiera di Civitanova dove era stato allestito il Covid Center

di Laura Boccanera

«Stiamo ragionando su che tipo di impiego e destinazione dare al Covid hospital, venerdì un sopralluogo con i direttori dell’Ast per valutare un possibile utilizzo». Il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica parla del futuro del Covid hospital all’ex fiera dopo le polemiche innescate dal Pd per l’inattività della struttura e per il mancato trasferimento della Tac di ultima generazione attualmente ancora all’interno della struttura.

progetto-varco-sul-mare-ciarapica-civitanova-FDM-4-325x236

Fabrizio Ciarapica

 

Ora il primo cittadino fa sapere che è stato fissato un sopralluogo, ma, sottolinea, fino ad oggi non si è trattato di inerzia o mancanza di volontà di trovare una soluzione: «La struttura è stata lasciata fino ad oggi dormiente perché non si poteva avere la certezza che il Covid sparisse o che non fosse necessario di nuovo l’utilizzo del Covid hospital. Non è che qualcuno se n’è dimenticato. E’ una struttura che è stata ideata per l’emergenza e ora valuteremo come destinarla, non è detto che ritorni ad essere una fiera», fa sapere il primo cittadino.

Tuttavia al momento ipotesi sul futuro non ce ne sono e sono rimandate al confronto fra i tecnici: «Impossibile stabilire prima cosa farne – aggiunge – ci ragioneremo sulla base delle esigenze. Oltretutto pur non essendoci all’interno letti o altre apparecchiature è stata allestita con un’impiantistica per l’emergenza e si potrebbe sfruttare questa caratteristica per altre destinazioni di carattere sanitario o, che so, per protezione civile o vigili del fuoco. Ma ovviamente è un ragionamento che spetta alle figure tecniche. Potrebbe anche tornare ad essere uno spazio espositivo. Venerdì è un primo incontro su cui poi iniziare a lavorare».

 

Borroni: «Nessun taglio ai fondi Ast» E gira un video al Covid center «per dissipare le bugie del Pd»

«Paghiamo ancora per il Covid hospital, ma dopo quattro anni ancora non abbiamo i posti letto in intensiva finanziati nel 2020»

Covid center, Borroni al Pd: «Entro l’anno la Tac all’ospedale di Civitanova. Servono lavori per 500mila euro»

«Covid center, la convenzione è scaduta: spendiamo 24mila euro di utenze e c’è una Tac inutilizzata»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X