Congresso provinciale di Fratelli d’Italia:
Belvederesi confermato al vertice
Scelta anche la nuova direzione

MACERATA - La fase congressuale si è chiusa poco fa nella sala riunioni della Domus San Giuliano, presente il governatore Francesco Acquaroli. Mozione unitaria come nelle indicazioni dei vertici nazionali

- caricamento letture
massimo-belvederesi-fdi-5-e1701631412827-650x540

Massimo Belvederesi con la coordinatrice regionale Elena Leonardi

di Luca Patrassi 

Congresso unitario doveva essere e così è stato, come negli auspici dei vertici nazionali del partito. Fratelli d’Italia è andata a congresso oggi negli spazi della sala convegni della Domus San Giuliano, presenti i vertici regionali del partito, dalla senatrice e segretaria regionale Elena Leonardi al governatore della Regione Marche Francesco Acquaroli. Massimo Belvederesi è stato confermato alla guida dei meloniani maceratesi.

massimo-belvederesi-fdi-3-325x244

Il Governatore Franesco Acquaroli al voto

Sono quattordici i componenti della direzione maceratese: Giuseppe Alpini (Porto Recanati), Felice Munafò (Appignano), Giampaolo Zamponi (Camerino), Francesco Pacetti (Cingoli), Gemma Acciarresi (Corridonia), Rosanna Procaccini (Matelica, Alessandro Quarchioni (Mogliano), Raffaele Anselmi (Monte San Martino), Luciano Giaconi (Montecassiano), Massimo Stefoni (Montelupone), Mauro Baldassarri (Morrovalle), Tiziana Gazzellini(San Severino), Ettore Pelati(Recanati) e Pierfrancesco Castiglioni (Macerata).

Nomi ai quali si aggiungono i componenti di diritto del consiglio direttivo provinciale: il governatore Francesco Acquaroli, la senatrice Elena Leonardi, i consiglieri regionali Pierpaolo Borroni e Simone Livi, poi Mirco Braconi, Andrea Mozzoni, Massimo Caprari, Francesco Colosi, Riccardo Ficara, Cristina Tartabini e Francesco Bracaccini.

massimo-belvederesi-fdi-4-650x488

Il congresso era iniziato in mattinata con gli interventi dei parlamentari Lorenzo Malagola ed Elena Leonardi. In sala anche il capo di gabinetto del presidente Acquaroli, Fabio Pistarelli. Belvederesi ha poi presentato la sua mozione congressuale: «Con la stagione congressuale in atto – ha evidenziato il coordinatore provinciale -, si apre una fase di solida costruzione di Fdi attraverso un atteggiamento aperto e includente, senza veti o pregiudizi ma con regole chiare, fieri di quanto abbiamo costruito contro tutti e tutto, senza compromessi ma con la forza delle nostre idee. I cittadini chiedono alla politica serietà e integrità, l’onesta nel dire ciò che si pensa e nel proporre ciò che è realizzabile senza inseguire i consensi – ha aggiunto -, dobbiamo essere all’altezza delle sfide che ci attendono e le linee d’azione principali dovranno essere: presenza, visibilità e riconoscibilità territoriale».

massimo-belvederesi-fdi-1-650x292

Belvederesi infine ha citato un passaggio dell’intervento fatto a Trieste dalla premier Giorgia Meloni: «Noi siamo carne e sangue, passioni di qualcosa che viene da lontano e che andrà ancora più lontano. Noi siamo la storia e la cultura politica, siamo le idee e la loro realizzazione, siamo il passato che serve al futuro, noi siamo la coerenza che non è stata mai tradita, noi siamo le scarpe piene di fango e le mani pulite. Siamo la destra autonoma, libera capace di costruire una sua proposta diversa da quella di tutti gli altri ma con la quale tutti gli altri dovranno fare i conti. Noi siamo qui oggi e saremo qui domani e quando non ci saremo più noi, ci saranno i nostri figli e quando non ci saranno i nostri figli, ci saranno i nostri nipoti perché questa storia non finirà mai». Prima del voto che si è svolto in serata, spazio al dibattito, con gli interventi, tra gli altri, dei consiglieri regionali Pierpaolo Borroni e Simone Livi; degli assessori comunali Paolo Renna (Macerata) e Francesco Calderoni (Civitanova), oltre che del coordinatore cittadino di Fdi Macerata Pierfrancesco Castiglioni.

massimo-belvederesi-fdi-2-488x650

Massimo Belvederesi

Fdi e Fi vanno al congresso provinciale: Belvederesi e Pasqui ancora segretari. In Comune equilibri sempre precari



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X