Centrodestra boom a Civitanova (49%),
sotto la media a Macerata (43,65%)

IL VOTO NEI 55 COMUNI - Nel capoluogo centrosinistra al 27,65%, nella città costiera solo al 22,88%. Vince solo a Poggio San Vicino. Alto a Camerino (33%) con l'ex rettore Unicam Fulvio Esposito. Exploit di Calenda ad Appignano (15%) con la candidatura del sindaco Calamita. Per il M5S il top a Montecosaro con il 17%. A Recanati centrodestra al 45%, Tolentino 44,53%, Porto Recanati 46%, Potenza Picena 47,36%
- caricamento letture

Selezioni_2022_FF-7-325x217

di Luca Patrassi

Inserito il dato dell’ultima sezione, di Monte San Giusto, questa mattina attorno alle 8, il collegio uninominale della Camera di Macerata ha dato i numeri finali dichiarando l’elezione della candidata del centrodestra, l’ascolana assessore regionale uscente alla cultura Giorgia Latini. Per Giorgia Latini sostenuta dal centrodestra si sono espressi il 49. 05% dei votanti (Fdi 32.29%, Lega 8.23%, Forza Italia 7.56%, Noi Moderati 0.97%), per Fulvio Esposito con la coalizione di centrosinistra il 23.25% (Pd 17.54%%,Verdi e Sinistra 3.05%, +Europa 2.20%, Impegno Civico 0.47%), Mirella Emiliozzi con M5S il 12.47%, Mariano Calamita con la lista Calenda al 7.51%, Katjuscia Delmonte con la lista Paragone al 2.75%, Italia Sovrana a 1.45%, Simone Marincioni con Unione Popolare a 1.24%, il Pci a 1%. Il centrodestra arriva al 60% in alcuni comuni montani (Castelsantangelo, Valfornace, Ussita, Pioraco, Gualdo, San Ginesio, Ripe San Ginesio, Visso e Cessapalombo), lo avvicina in altri (Treia e Sarnano), per il centrosinistra il migliore risultato è quello di Poggio San Vicino con il 41%, Camerino con il 33% per Esposito, per la lista Calenda spicca Appignano che con il 15% quasi raddoppia il dato ottenuto nel collegio, effetto della candidatura con la lista che fa riferimento a Calenda e a Renzi del sindaco Mariano Calamita. Per il M5S, il minimo a Bolognola con 5.75% e il top a Montecosaro con 16.97%.

Selezioni_2022_FF-19-325x217Centrodestra sopra il 50% anche in città guidate dal centrosinistra come Monte San Giusto e Montecassiano dove il centrodestra è arrivato rispettivamente al 60.87% e al 52%. Il centrosinistra vince in un solo Comune della provincia, a Poggio San Vicino dove il candidato Fulvio Esposito arriva al 41% mentre il secondo miglior dato maceratese per la compagine che ha candidato l’ex rettore di Unicam arriva esattamente da Camerino dove il centrosinistra è arrivata al 33%.

Il voto nei Comuni maggiori. Si parte da Civitanova con il centrodestra al 48.98% (Fdi al 30.62%, Fi al 9.53%, Lega a 8.71%, Noi Moderati a 0.62%), il centrosinistra al 22.88% (Pd 17.31%, Verdi e Sinistra 2.96%,+Europa 2.16%, Impegno Civico 0.41%, Movimento Cinque Stelle al 13.14%, Azione a 7.23%, lista Paragone al 2.46%, Italia Sovrana 1.64%, Simone Marincioni per Unione Popolare1.20%, Vita 1.09%, Pci 1%.

A Macerata il centrodestra sotto la media regionale (oltre il 44)  43.65% (Fdi 29.98%, Lega 7.21%, Fi 5.10%, Noi Moderati 1.67%), il centrosinistra al 27.65% (Pd 20.65%, Verdi e Sinistra 4.01%, +Europa 2.53%, Impegno Civico 0.47%), M5S 11.50%, Azione con Mariano Calamita 9.36%, lista Paragone a 2.80%, Unione Popolare 1.54%, Italia Sovrana 1.43%, Pci 0.81%, Vita 0.71%.

A Porto Recanati il centrodestra con Giorgia Latini è al 46% (Fdi al 30.76%, Lega 7.76%, Forza Italia 6.40%, Noi Moderati 1.2%) il centrosinistra al 24% (Pd 18.63%, Verdi e Sinistra 3.12%, Più Europa 1.96%, Di Maio 0.26%), Movimento Cinque Stelle al 14%, Azione al 7%. A Potenza Picena il centrodestra è al 47% (Fdi al 33%, Forza Italia 7.30, Lega 7.04%, Noi Moderati 0.4%), il centrosinistra a 24.79% (Pd 18.83%, Verdi e Sinistra 3.19%, +Europa 2.46%, Impegno Civico 0.26%).

Selezioni_2022_FF-3-325x217A Recanati Giorgia Latini sfiora il 45% (30.54%,Fdi , Lega 7.15%, Forza Italia 5.92%, Noi Moderati 1.46%), Fulvio Esposito il 24% (Pd al 16.89%, Verdi e Sinistra 3.76%, +Europa 2.81%, Impegno Civico 0.55%), M5S con Mirella Emiliozzi al 13.91%, Azione con Mariano Calamita 8.52%%.

A Tolentino il centrodestra è al 44.53% (Fdi 28.82%, Lega 7.96%, Forza Italia 7.08%, Noi Moderati 1.34%) il centrosinistra con Esposito al 24.68 (Pd 18.74%, Verdi e Sinistra 3.14%, +Europa 2.25%, Impegno Civico 0.46%), M5S con Emiliozzi al 13.91%, Azione con Mariano Calamita a 8.54%, lista Paragone al 3.21%).

A Potenza Picena il centrodestra è al 47.36% (Fdi 33.06%, forza Italia 7.30%, Lega 7.04%, Noi Moderati 0.48%), il centrosinistra al 24.79% (Pd 18.83%, Verdi e Sinistra 3.19%,+Europa 2.46%, impegno civico 0.26%), m5s al 13.27%, Azione al 5.77%, lista Paragone al 2.78%, Italia sovrana 1.51%, Unione popolare 1.48%, Vita 1.38%,Pci 1.09%

(foto di Fabio Falcioni)

 

I collegi del Maceratese al centrodestra, elette Giorgia Latini ed Elena Leonardi: ecco i risultati dei partiti

FdI trionfa anche nelle Marche e porta il centrodestra oltre il 44%

Scende ancora l’affluenza: alle urne il 68,68% dei maceratesi

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X