Nuova libreria all’ex Upim,
aprirà il 3 ottobre

MACERATA - Quello della ‘Giunti al Punto’ sarà il primo dei tre negozi che sono stati affittati nell’edificio che era dimenticato da lustri nel cuore della città. Il proprietario dell'immobile, Marco Cardinali: «Partita la selezione del personale per il franchising Skin Medic che opera nel campo medico-estetico ed aprirà nella seconda metà di ottobre. Un mese dopo sarà la volta della lavanderia automatica della catena Speed Queen»
- caricamento letture
exupim-FF1-650x488

Nelle foto di Fabio Falcioni i lavori di questa mattina (martedì di 20 settembre) con il montaggio delle nuove vetrate

di Mauro Giustozzi

Una delle 251 librerie italiane ‘Giunti al Punto’ sarà l’attività che farà riaccendere le vetrine del palazzo ex Upim cui seguiranno nel volgere di poche settimane l’apertura degli altri due negozi che sono stati affittati nell’edificio dimenticato da lustri in centro storico e che in questo autunno tornerà a rivivere.

exupimff4-325x244Lo start lo darà il 3 ottobre in corso Matteotti 1-3-5, la libreria ‘Giunti al Punto’ che osserverà questi orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19,30, il sabato dalle 9 alle 20, la domenica ore 10-13 e 16-20. La catena di librerie Giunti al Punto nasce come integrazione strategica della casa editrice Giunti. Con librerie distribuite su tutto il territorio nazionale si riconferma la prima in Italia per numero di punti vendita diretti e leader fra i più importanti del mercato retail. Le librerie Giunti al Punto scelgono strategicamente location di grande affluenza come centri storici, outlet, aeroporti, multisala e centri commerciali, con l’obiettivo di porsi come luoghi d’incontro e centri propulsori di cultura e intrattenimento. Numerose sono infatti le attività di promozione del libro e della lettura, sia per i grandi che per i piccoli lettori: dai laboratori ludico-didattici per i bambini alle conferenze, le proiezioni, gli incontri con gli autori e la partecipazione a festival culturali locali. Molto apprezzato anche il servizio di punto di ritiro in libreria per gli acquisti fatti su Amazon.

marco_cardinali-e1659470691694-325x241

Marco Cardinali

«Non ci sarà una vera e propria inaugurazione della struttura –spiega Marco Cardinali, il proprietario dell’edificio– ma ogni azienda organizzerà come meglio crede l’apertura. Si parte il 3 ottobre con la libreria Giunti, a cui abbiamo consegnato i locali lo scorso 5 settembre, e che sta completando quelle che sono le rifiniture e partiture interne per quanto riguarda i 250 metri quadrati del locale che si affaccia su corso Matteotti. Entro la seconda settimana di ottobre nella parte finale del piano principale, per circa 120 mq, aprirà invece il franchising Skin Medic che opera nel campo medico-estetico. In questo caso è partita la selezione del personale che sarà poi impiegato in questo negozio mentre al piano S1, dove ci sono tre locali, quello che si trova in prossimità dell’ingresso di circa 100 metri quadrati, ospiterà una lavanderia automatica a gettoni della nota catena Speed Queen la cui apertura avverrà a metà novembre».

EXUPIMFF2-325x244Sul piano principale restano poi disponibili un locale di 70 mq. la cui destinazione sarà di affitto a sé oppure di collegamento col piano inferiore con una scala dove ci sono altri 90 mq così da poter creare all’occorrenza un nuovo spazio da affittare per una metratura complessiva di 120/160 mq. Nel piano S1 sono previsti altri due locali da affiancare a quello occupato dalla nuova lavanderia a gettone. Intanto prosegue il lavoro per la creazione di un corridoio di collegamento tra la Galleria del Commercio e vicolo Ferrari da parte della ditta di Marco Cardinali.

«Stiamo intervenendo in simbiosi con gli operai del Comune –prosegue il titolare dell’impresa- in modo che la ristrutturazione sia uniforme sia nelle opere che realizziamo nelle proprietà comunali che in quelle del privato. Il lavoro che si sta effettuando non è di poco conto: è stata eliminata la grande serranda in ferro che c’era su vicolo Ferrari, i lavori interni sono stati consistenti. Stiamo intervenendo su pareti, soffitto e luci, il pavimento è stato già fatto: chi entra in Galleria del Commercio si troverà un percorso in piano che sboccherà in vicolo Ferrari e viceversa. Credo che nel giro di un mese dovrebbe essere ultimato tutto il corridoio di collegamento. Questo percorso sarà poi sempre aperto, anche quando le nuove attività commerciali osserveranno la chiusura. Diamo così avvio al piano di recupero della Galleria, con abbattimento delle barriere architettoniche. In attesa, magari nel 2023, di poter affiancare ai percorsi attuali di questa zona anche l’ascensore che sale da via Armaroli a Galleria del Commercio, con una fermata intermedia al piano S1».

exupim-ff5-325x244A quasi due anni dall’avvio del recupero dell’imponente manufatto abbandonato in centro storico il proprietario Marco Cardinali esterna la sua soddisfazione per l’andamento dei lavori di recupero edilizio del palazzo e anche per l’imminente apertura di nuove attività in questi locali, anche se da qualche parte sono arrivate critiche per il tipo di negozi che si insedieranno in città. «Diciamo pure che siamo soddisfatti e sereni sia del lavoro di recupero dell’immobile che delle ditte che vi si sono insediate –conclude il proprietario dell’ex Upim-. La Giunti è un colosso dell’editoria italiana, ha già un punto vendita al centro commerciale, e se ha voluto fortemente aprire a Macerata questo deve gratificare la città. La scelta ha suscitato qualche critica ma va considerato il momento che si vive e la difficoltà che hanno anche grandi firme di altri settori per aprire nuovi punti vendita».

 

Una libreria Giunti all’ex Upim In vetrina “Cercasi personale” «Per Macerata occasione di crescita»

Ex Upim, consegna a settembre: «Il locale su corso Matteotti sarà una sorpresa per tutti i maceratesi»

Ex Upim, nuovi inquilini: arrivano tre marchi nazionali «Obiettivo consegnare locali a settembre»

Il Consiglio dà il via libera all’acquisto di una parte dell’ex Upim «Faremo un ascensore da vicolo Ferrari»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X