Coppa d’Asia, sbarca Simon:
giocherà con lo Shahdab Yazd

VOLLEY - Il trascinatore della Lube, protagonista dello scudetto, scenderà in campo nel campionato asiatico per club che si giocherà all'Azadi Indoor Stadium da 12mila posti a Teheran da domani al 22 maggio
- caricamento letture
lube-perugia-finale-scudetto-1-325x217

Tutta la potenza di Robertlandy Simon

di Mauro Giustozzi

La superstar mondiale della pallavolo sarà la sorpresa dello Shahdab per la Coppa d’Asia 2022. Questo l’annuncio che campeggia sulla prima pagina del sito del club iraniano, con tanto di foto gigante di Simon, il centrale della Lube fresco vincitore dello scudetto in Italia. «Lo Shahdab Yazd Cultural-Sports Club – si legge nella traduzione italiana – annuncia che Robertlandy Simon, attualmente il miglior centrale e uno dei giocatori di maggior valore al mondo, ha firmato un contratto con lo Shahdab Yazd per partecipare all’Asian Clubs Cup 2022. Simon ha vinto lo scudetto nella serie A italiana (il campionato di pallavolo più prestigioso al mondo) con la squadra della Lube, e ha anche vinto il titolo di miglior giocatore (mvp) della competizione».

festeggiamenti-scudetto-lube-FDM-11-325x216

Simon premiato come Mvp delle finali

È un gioco al rilancio infinito quello delle squadre iraniane protagoniste del prossimo Campionato Asiatico per Club che si giocherà all’Azadi Indoor Stadium da 12.000 posti a Teheran da domani al 22 maggio: dopo i roboanti annunci del Paykan Tehran, che si è assicurato nientemeno che Earvin Ngapeth e Nimir Abdel-Aziz altri due campioni arrivati dalla SuperLega, oltre agli idoli di casa Marouf e Mousavi, ora lo Shahdab Yazd si propone come autorevole concorrente al titolo.

finale-lube-perugia-gara-4-FDM-14-325x216I campioni nazionali, che nei giorni scorsi avevano annunciato gli arrivi di Donovan Dzavoronok e Gordon Perrin, ora calano l’asso Robertlandy Simon. Che nell’ultima gara disputata con la maglia di Civitanova è stato premiato come mvp delle finali scudetto. Prestazioni monstre in successione, muri e turni al servizio da far tremare gli avversari, oltre a una continuità spaventosa in primo tempo: non poteva che concludersi con un riconoscimento personale davanti al proprio pubblico festante la stagione di Robertlandy Simon, autore di un Play Off da vero e proprio trascinatore.

finale-lube-perugia-gara-4-FDM-13-325x219

Simon con Yant, i due cubani protagonisti dello Scudetto

Al termine di Gara 4 delle finali scudetto, e a pochi istanti dalla consegna della coppa, il centrale cubano della Lube è stato premiato dal presidente della Lega Pallavolo Serie A Massimo Righi come Credem Banca Mvp delle finali, grazie alle nomination di “migliore in campo” ricevute in Gara 1, Gara 2 e, ultimo ma non ultimo, nel quarto e ultimo atto della serie: quello decisivo per il titolo. Questi i numeri del gigante cubano nelle partite disputate a partire dai quarti fino alla finalissima dei playoff scudetto: 154 punti, 22 ace, 32 muri, 72,3% in attacco la sua percentuale. Simon nella prossima stagione vestirà la maglia di Piacenza in SuperLega.

Lo Scudetto dolce di una stagione amara, come è nato il capolavoro Lube Ora caccia ai record senza super Simon

La forza di Simon, la regia De Cecco, la classe di Lucarelli e la firma dello Zar: «Il tricolore ancora sul nostro petto»

Il tris di Chicco Blengini: «Siamo stati dei matti a crederci sempre»

Giulianelli, lacrime di gioia: «Ora la festa» Juantorena: «Fabio, sei tu il numero uno» Simona Sileoni: «E’ lo Scudetto più bello»

«Grazie Lube, eccellenza marchigiana»

Lube al SETTIMO cielo (Foto/Video) Perugia annichilita all’Eurosuole Forum, CIVITANOVA E’ CAMPIONE D’ITALIA



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X