«Olio extravergine irregolare:
destinato ad uso industriale»,
sotto accusa un 83enne

POTENZA PICENA - Oggi si è aperto il processo al tribunale di Macerata, la contestazione è frode in commercio
- caricamento letture

olio

 

Olio extra vergine di oliva «irregolare», sotto accusa un 83enne. Oggi si è aperto il processo al tribunale di Macerata, davanti al giudice Roberto Evangelisti, per Americo Montera, 83 anni, di Salerno, finito sotto accusa in qualità di legale rappresentante della ditta Saue srl di Napoli. L’olio era in commercio al punto vendita dell’azienda agricola Montecoriolano, a Potenza Picena. Secondo l’accusa l’olio extravergine di oliva dalle analisi e dalle controanalisi è risultato «irregolare». E sempre secondo l’accusa, sostenuta dal pm Lorenzo Pacini, era classificabile come olio lampante di oliva, che non può essere commercializzato al dettaglio. Si tratta di un tipo di olio, continua l’accusa, destinato all’uso industriale e non alimentare. I controlli risalgono a febbraio e marzo 2019. L’imputato deve rispondere di frode in commercio.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =