Alla Civitanovese anche il secondo derby:
Gragnoli e Visciano entrano dalla panchina
e stendono il Montecosaro al Polisportivo

PROMOZIONE - Mister Vagnoni, nella ripresa, inserisce l'attaccante, al rientro da un lungo infortunio, e il capitano, uscito malconcio dopo Macerata, e trova i gol del 2 a 0 finale. I rossoblu consolidano il terzo posto mentre i giallorossi di Cantatore restano in zona playout
- caricamento letture

 

WhatsApp-Image-2022-04-03-at-17.39.00-650x588

La gioia dei giocatori della Civitanovese

La Civitanovese batte all’inglese l’ostico Montecosaro e consolida il terzo posto staccando la Futura 96. Al Polisportivo i gol arrivano dalla panchina, nella ripresa, e portano le firme del rientrante Gragnoli, fuori per infortunio da diverso tempo e a segno in mischia, e di capitan Visciano, uscito malconcio dal derby di domenica scorsa a Macerata. I giallorossi di Cantatore restano in zona playout.

civitanovese-montecosaroLa cronaca. Primo tempo con Chornopyshchuk che scalda i guantoni a Mari. Balloni ha il piede caldo dopo la prodezza di Macerata ma trova i difensori ospiti sulla sua strada. Occasione anche per il giovane Salvucci, che sul secondo palo spreca mandando a lato. Il Montecosaro non sta a guardare e con l’attacco pesante prova a impensierire Monti. All’intervallo è 0-0. Nella ripresa dopo 10 minuti Vagnoni inserisce forze fresche in attacco con Carissimi e Gragnoli. Le favole esistono e dopo pochi secondi su cross di Ruggeri lo sfortunato attaccante romano fa gol, ma il guardalinee dice che la palla calciata dal capitano di giornata è uscita. Il destino, però, aveva scritto la sua trama: lo stesso Daniele Gragnoli risolve una mischia e segna il gol del vantaggio liberando la sua gioia e rabbia per questa stagione veramente sfortunata.

civitanovese-montecosaro-1-325x244

L’esultanza dei rossoblu dopo il gol di Gragnoli

Il Montecosaro accusa il colpo e i rossoblu diventano padroni del campo. Poco dopo la mezz’ora Ivan Visciano, subentrato a Perfetti, disegna una punizione delle sue e chiude i conti. «Incomprensibili proteste degli ospiti nell’occasione – scrive la Civitanovese -, visto che il fallo da cui origina il calcio di punizione è netto. Anzi la terna poco dopo sorvola su una plateale manata al volto ai danni di Gesuè a opera del numero 17 Pantanetti che avrebbe meritato il rosso. Vittoria sofferta dei rossoblu, anche perché diversi giocatori erano in condizioni non ottimali e Russo assente per un virus intestinale – conclude la nota -. La tifoseria ha sostenuto calorosamente i propri giocatori esponendo due striscioni di ringraziamento alla squadra per la storica vittoria di Macerata da dedicare ai sostenitori che non ci sono più».

WhatsApp-Image-2022-04-03-at-16.29.59-325x244Il tabellino:

CIVITANOVESE: Monti, Smerilli, Mariani (28′ s.t. Rossini), Alessandroni, Perfetti (23′ s.t. Visciano), Ruggeri (44′ s.t. Impallari), Balloni, Salvucci, Chornopyshchuk (11′ s.t. Carissimi), Gesuè, Cordoba (11′ s.t. Gragnoli). A disp.: Lanari, Marini, Di Benedetto, Foresi. All.: Vagnoni.

MONTECOSARO: Mari, Salvati (43′ s.t. Mecozzi), Baiocco (39′ s.t. Ferri), Domizi (30′ s.t. Savoretti), Marziali, Rapacci, Del Moro, Ruggeri, Ulivello, Bartolini (17′ s.t. Pantanetti), Pistelli. A disp.: Sagripanti, Catalini, Doria, Pancotto, Tramannoni. All.: Cantatore.

TERNA ARBITRALE: Evangelista di Macerata (Tidei di Fermo – Rinaldi di Macerata)

RETI: 18′ s.t. Gragnoli, 28′ s.t. Visciano

NOTE: ammoniti: Mariani, Gesuè, Rapacci, Baiocco, Ulivello, Marziali. Espulso: Pistelli al 29′ s.t.

(redazione CM)

WhatsApp-Image-2022-04-03-at-15.21.35-650x488

 

WhatsApp-Image-2022-04-03-at-16.29.40-650x488

WhatsApp-Image-2022-04-03-at-16.30.16-650x488

civitanovese-montecosaro1-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =