Pioniere del calcio a 5 di Macerata,
addio al mister Gianni Bisio

AVEVA 77 anni ed è morto questa mattina per una malattia. Per trent'anni ha fatto parte del Cus. Il funerale si terrà venerdì
- caricamento letture
gianni-bisio

Gianni Bisio

 

È morto a 77 anni Gianni Bisio, storico allenatore di calcio a 5. «L’allenatore, il riferimento, il pioniere del calcio a 5 cussino e l’amico ci ha lasciati» scrive il Cus Macerata. Bisio si è spento questa mattia in seguito ad una malattia che ne ha fortemente minato il fisico e nelle ultime settimane le condizioni di salute del mister si erano aggravate. «Non ha mai ricoperto ruoli dirigenziali qui, ma Bisio era uno di noi. Da almeno trent’anni dire Gianni Bisio significava dire Cus Macerata – ricorda l’associazione polisportiva -. Primo allenatore della nostra squadra di calcio a 5 (pochi i team in zona allora) nel 1992, e con lui in panca che conquistammo la serie B nazionale nel 1998 e pure la medaglia d’argento in uno dei tanti campionati nazionali universitari nei quali è stato selezionatore della rappresentativa di via Valerio. Negli anni ha stretto un rapporto d’amicizia bellissimo col presidente della polisportiva Antonio De Introna. Fino a pochi mesi fa era abitudine vederlo fare una visita qui negli uffici, chiacchierare con “Totò” fumando gli immancabili sigari prima di andare a pranzo assieme. Solo apparentemente burbero, aveva sempre una battuta sarcastica e particolari sfottò per i suoi allievi prediletti, Tommaso Bacosi e Michele Zampolini (che aveva avuto come giocatori)». La camera ardente è stata allestita all’ospedale di Macerata, i funerali si terranno venerdì alle 9 nella chiesa del Sacro Cuore. Bisio lascia due figli Luca e Chiara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X