Ortopedia, arriva la scelta per Macerata:
Roberto Procaccini nuovo direttore

SANITA' - La direttrice dell'Av3 Daniela Corsi ha nominato il primo in graduatoria. Prenderà il posto di Gabriele Caraffa, andato in pensione. A Camerino il ruolo è vacante dopo il trasferimento a San Benedetto di Remo Di Matteo
- caricamento letture

 

roberto-procaccini-2-325x260

Il dottor Roberto Procaccini, nato e residente a Macerata

 

di Luca Patrassi

Una serie di incarichi a tempo determinato sul fronte dell’emergenza Covid, per la maggior parte proroghe fino a luglio di contratti in essere con medici ed infermieri ed alcuni atti legati all’assunzione, una fatta ed una annunciata, di direttori delle Unità operative complesse di Ortopedia e di Traumatologia degli ospedali di Macerata e di Camerino. A Macerata è in arrivo, da Torrette dove si è svolta la sua carriera da dieci anni a questa parte nelle Clinica ortopedica diretta dal prof Greco, il dottor Roberto Procaccini.

Procaccini è un medico maceratese di 43 anni, laurea e specialistica con il massimo dei voti e la lode alla Politecnica delle Marche, professione sempre svolta appunto nell’ospedale regionale di Torrette. Nei mesi scorsi ha partecipato alla selezione per il nuovo direttore di Ortopedia di Macerata, ruolo vacante per effetto del pensionamento di Gabriele Caraffa: la commissione, al termine della procedura, ha indicato una terna di nomi alla direttrice generale dell’Av3 Daniela Corsi che ha recepito le indicazioni nominando il primo in graduatoria. Appunto Procaccini che prenderà servizio a breve termine, il tempo di firmare il contratto di lavoro.

remo-di-matteo

Il dottor Remo Di Matteo

Sul fronte di Camerino, dove c’è qualche problema in più anche per il reclutamento dei medici, è stato pubblicato l’avviso pubblico per la selezione del direttore dell’unità operativa sempre di Ortopedia. A Camerino il ruolo era vacante, stavolta non per il pensionamento del precedente titolare ma perché l’ortopedico in questione, Remo Di Matteo, ha preferito togliere anzitempo le tende per la gioia di chi – San Benedetto – lo ha accolto immediatamente e a braccia aperte, stante la professionalità e la capacità di attrazione dei pazienti. A Camerino arriverà un nuovo direttore, ma ci sarà da metter mano alla squadra visto che in campo sono rimasti in pochini.

Direttore ortopedia, Procaccini primo in graduatoria Assunti ventisei infermieri

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X