Anna Gagliardini va in pensione:
«Hai lasciato un segno indelebile»

APPIGNANO - Il sindaco Mariano Calamita e il Consiglio comunale salutano la dipendente dei Servizi Sociali
- caricamento letture

 

Anna-Gagliardini

Anna Gagliardini, l’ultimo giorno di lavoro

 

Va in pensione Anna Gagliardini, dipendente dei Servizi Sociali del Comune di Appignano. Il sindaco Mariano Calamita e tutto il Consiglio comunale la omaggiano con un mazzo di fiori e la salutano con una toccante lettera. «Piano terra, primo ufficio a sinistra, alla scrivania di destra siede una donna piccola, sguardo attento dietro gli occhiali, braccia aperte, atteggiamento pacato, disponibile, sempre pronta ad ascoltare le mille richieste, le tante domande, in uno degli ambiti più complicati del nostro Comune. Tutti ti conoscono e tu, probabilmente conosci quasi tutte le anime di questo piccolo paese, perché per tutti sei stata, in tanti anni, un punto di riferimento. Lo sei stata per i tanti paesani che ti hanno chiesto aiuto e che a te si sono rivolti, con cui ti sei interfacciata per i più svariati motivi, lo sei stata per i tanti amministratori con cui hai validamente collaborato, fino a giungere a noi. Noi che abbiamo conosciuto quella piccola grande donna, coraggiosa, sincera, onesta, dotata di grande competenza e professionalità, di acuta ironia, di pacata schiettezza. Una donna dolce e intelligente che ci ha accompagnato fino ad oggi. Ti abbiamo salutato con grande commozione, perché chi molto dona, lascia poi un segno indelebile e tra queste mura il tuo segno rimarrà sempre. Ora ti aspetta una nuova vita e noi ti auguriamo di assaporare la felicità e la spensieratezza di un meritato riposo. Ti incontreremo fuori dalle mura del nostro palazzo e ti saluteremo con gioia e affetto e se qualcuno chiederà “chi è?”, tutti risponderanno senza esitazione “come chi è: Anna de u Cumune!”. Buon cammino Anna, il nostro grazie è enorme ed è per sempre. Con affetto, il Sindaco e il Consiglio comunale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X