«Violate misure anti Covid»,
chiusi due bar e uno chalet

CONTROLLI - Si tratta dell'Asso di cuori a Porto Recanati, del bar di Fontenoce a Recanati e del G7 a Civitanova. Multe anche ai clienti trovati senza mascherina
- caricamento letture

 

carabinieri-archivio-arkiv-cc-1-325x208

 

Tre nuovi locali chiusi dai carabinieri. Controlli a Civitanova, Porto Recanati e Recanati da parte delle pattuglie dell’Arma che ieri pomeriggio hanno continuato a portare avanti l’attività di prevenzione per il rispetto della normativa anticontagio da Covid-19 e distanziamento. Chiuso a Civitanova lo chalet G7, il bar Asso di cuori di Porto Recanati e il bar di Fontenoce di Recanati. Sanzioni anche agli avventori trovati senza mascherina, per loro una multa da 400 euro. Riscontrate irregolarità nei locali: allo chalet i militari hanno rinvenuto irregolarità nel registro delle sanificazioni e delle presenze e all’interno quattro clienti che stavano giocando a carte ma senza mascherina. Proposti per i tre locali cinque giorni di chiusura. Dall’entrata in vigore del decreto che obbliga all’uso della mascherina dopo le 18 sono 7 solo a Civitanova i locali chiusi dai carabinieri.

 

«Mancato rispetto del distanziamento, assenza di prodotti igienizzanti» Chiuso per 6 giorni il bar Luna Rossa

Movida, controlli ai locali: maxi multe a Macerata

Movida senza mascherine, raffica di multe a Macerata

Festa in musica senza mascherine né distanziamento: chiuso un bar

«Mascherine non a norma», stop di 5 giorni per due locali

«Clienti senza mascherine» La Ternana chiusa per 5 giorni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X