Nozze d’oro
per Dino e Maria Grazia,
dopo 50 anni ancora innamorati

PORTO RECANATI - I due si sono sposati il 28 giugno del 1970. La nipote Luciana Bianchini: «La loro è una grande storia d'amore, per noi sono stati sempre presenti»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
dino-bianchini-e-maria-grazia-tomassini-nozze-doro-1-325x217

Dino Bianchini e Maria Grazia Tomassini

di Elisabetta Pugliese

«I miei zii vivevano nel quartiere delle case popolari della zona delle Vergini, lei al primo piano, lui al secondo. Un giorno zio l’ha vista per caso ritratta in una foto di gruppo, e ha detto a sua sorella: “Ma chi è questa ragazza? Ha delle gambe bellissime”. Dopo aver saputo che era al piano di sotto, ha trovato il modo di vederla e da allora non si sono più lasciati. La loro è una grande storia d’amore». Così Luciana Bianchini, una delle nipoti di Dino Bianchini e Maria Grazia Tomassini, parla dei due coniugi, che oggi festeggiano le loro nozze d’oro. Entrambi originari di Macerata, si sono sposati il 28 giugno del 1970 nella chiesa di Santa Maria delle Vergini, per poi trasferirsi a Porto Recanati. Ancora oggi sono molto innamorati.

dino-bianchini-e-maria-grazia-tomassini-nozze-doro-4-325x244

Dino Bianchini e Maria Grazia Tomassini nel giorno del loro matrimonio

Lui è un meccanico che tutt’ora lavora, «bravo ed instancabile», come lo definisce sua nipote. Lei, invece, era una sarta: «Zia mi ha fatto le bomboniere all’uncinetto – racconta Luciana Bianchini – ed ha cucito gli abiti da sposa per tutte le nipoti femmine, me compresa». I due sono stati sempre presenti per la famiglia, sia con consigli e vicinanza, che con fatti concreti: «Sono dei grandi zii – spiega – non hanno avuto figli, ma per noi nipoti ci sono sempre stati. Vivendo a Porto Recanati, ci hanno sempre ospitato e fatto trascorrere delle vacanze estive stupende, indimenticabili. Ancora oggi, a Natale e Pasqua, andiamo tutti nella casa di Poggio, tra Gualdo e Sarnano, che zio Dino ha ricostruito da solo, con le sue mani. Per me è proprio come un secondo padre». Per questo giorno speciale, tutti i nipoti e i pronipoti desiderano fare un augurio ai due festeggiati, ringraziandoli per tutto ciò che hanno fatto per loro in questi anni e per essere stati sempre presenti: «Un grande bacio ai nostri zii – conclude Luciana Bianchini – e tanti auguri da tutti noi per la salute e per il proseguimento del loro grande amore».

dino-bianchini-e-maria-grazia-tomassini-nozze-doro-2-650x488

dino-bianchini-e-maria-grazia-tomassini-nozze-doro-3-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X