Soggiorni gratis
alla country house
per gli operatori sanitari

TREIA - Le titolari de "Il Villino" hanno deciso di regalare pernottamenti nella loro struttura a chi è stato impegnato nell'emergenza Covid
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lucrezia Grande e Patrizia Castellani (a destra)

 

Soggiorni gratis per gli operatori sanitari impegnati nell’emergenza Covid: a offrirli, per tre notti da giugno e fino a luglio, sono le titolari della country house “Il Villino” di Treia, Patrizia Castellani e la figlia, Lucrezia Grande. Un modo per ringraziare tutte quelle persone che negli ospedali hanno aiutato le persone contagiate. «E’ doveroso per noi ricambiare questo prezioso sacrificio, per quanto ci è possibile fare, ricompensando la loro fatica ed il loro impegno. In questi momenti siamo anche personalmente riconoscenti a questi eroi, la cui umanità e competenza è stata decisiva in momenti particolarmente difficili e pertanto ora spetta a noi dargli il nostro riconoscimento« dicono le titolari. Hanno deciso di offrire il pernottamento a tutto il personale medico-sanitario impegnato nell’emergenza Covid, sul territorio nazionale, per 3 notti nei mesi di giugno e luglio. Ognuno di loro potrà avere l’opportunità di soggiornare nella struttura, dotata di un confortevole parco con piscina nel totale relax della campagna, inviando una lettera dell’azienda ospedaliera nella quale si è lavorato, che confermi il servizio nei reparti Covid.

La country house “Il Villino”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X