«A Camerino si torna a vivere in centro,
quattro famiglie rientreranno a casa»

SISMA - Il sindaco Sandro Sborgia sui lavori in corso Vittorio Emanuele: «Grazie alla messa in sicurezza si riaccende la luce per il futuro»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

zona-rossa-fai-camerino-4-650x650

Il centro di Camerino

 

«Poter tornare nel centro storico di Camerino significa accendere una luce nuova sul futuro». Il sindaco Sandro Sborgia annuncia: «La prima persona a rientrare a casa sarà una signora che ha ottenuto l’agibilità per la sua abitazione che si trova in via Bongiovanni – dice il primo cittadino – grazie alla messa in sicurezza di corso Vittorio Emanuele quattro famiglie potranno rientrare nelle loro abitazioni in via della Giudecca, il quartiere ebraico della città». Il sindaco, sottolineata «la necessità di velocizzare le procedure per la ricostruzione, soprattutto quella pubblica» precisa che «la prima parte delle messe in sicurezza sarà completata per fine marzo, a maggio verrà completata l’operazione per tutto il corso visto che alcuni lavori non si possono portare avanti in contemporanea». 

 

Corso Vittorio Emanuele, inizia la messa in sicurezza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X