Malore lungo la superstrada,
ferma l’auto e muore

CALDAROLA - Un 76enne di Macerata, Stelvio Trivellini, era con il genero quando si è sentito male
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

 

stelvio-trivellini

Stelvio Trivellini

 

Un malore mentre è al volante dell’auto, poi si ferma in una piazzola della superstrada e muore nonostante i tentativi di salvargli la vita. Un dramma che si è consumato intorno alle 8,15 di questa mattina nella zona di Caldarola. Un uomo di 76 anni, maceratese, Stelvio Trivellini, si trovava alla guida della sua auto e insieme al genero stava andando verso Camerino. Ad un certo punto Trivellini, conosciuto a Macerata perché anni fa aveva una pompa di benzina a Rampa Zara, si è sentito male ed è riuscito a rallentare e a fermarsi in una piazzola della superstrada. Il genero ha chiamato il 118 per chiedere aiuto. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli operatori dell’emergenza. Il personale del 118 però non ha potuto salvare la vita al 76enne, che probabilmente ha avuto un infarto mentre stava guidando. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Tolentino per occuparsi degli accertamenti del caso.

(Ultimo aggiornamento alle 13,25)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X