Sversamenti nel mare a Civitanova:
«L’escherichia coli non c’è più,
aspettiamo gli altri risultati»

IL SINDACO Ciarapica fa il punto della situazione sul divieto di balneazione che interessa il Lungomare nord: «Per l'enterococco bisognerà aspettare l'esito delle analisi che arriverà domani mattina alle 9»
- caricamento letture
divieto-balneazione-fosso-maranello-civitanova-FDM-2-650x488

Il fosso Maranello a Civitanova

«L’escherichia coli non è più presente mentre per l’enterococco bisognerà aspettare l’esito delle analisi che arriverà domani mattina alle 9». Ad aggiornare sul divieto di balneazione che interessa da venerdì un tratto del Lungomare nord di Civitanova è il sindaco Fabrizio Ciarapica. I dati sull’escherichia coli arrivano dai prelievi Arpam, spiega il sindaco, mentre l’enterococco ha bisogno di tempi più lunghi per le analisi «perché il periodo di proliferazione di tale batterio è più lungo».

sindaco-fabrizio-ciarapica-archivio-arkiv-civitanova-FDM

Fabrizio Ciarapica

Ciarapica aggiunge che  «il lavoro incessante dei nostri servizi comunali d’intesa con le Forze di Polizia ha prodotto fin dalle prime ore della giornata di ieri buoni risultati per l’accertamento delle cause che con tutta probabilità hanno provocato lo sversamento nel fosso Maranello di liquami organici. Ringrazio sentitamente tutti gli organi coinvolti per l’impegno profuso e per la celerità con cui stanno procedendo a risolvere un problema che mi auguro si chiuda in fretta per la salute e il bene dell’intera collettività e per il buon proseguimento della stagione estiva nelle nostre belle e accoglienti spiagge». Il divieto di balneazione di venerdì era seguito ad altre analisi sull’escherichia coli che avevano rassicurato chalet e bagnanti. Tanta la rabbia di avventori e titolari di attività nei giorni scorsi per una situazione che ogni anno tende a ripresentarsi proprio nel clou della stagione estiva.

Mare inquinato, rabbia negli chalet: «C’è chi ha chiesto pure il rimborso» E chi continua a fare il bagno

Tuffi vietati a Civitanova, sversamenti organici nel Maranello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X