facebook twitter rss

Chiusa sala scommesse:
provvedimento del questore

MACERATA - E' la Eurobet di via Morbiducci. Il provvedimento nasce dal tipo di clientela che è stata trovata nel locale nel corso di una decina di controlli della polizia: spesso sono stati trovati spacciatori e persone già note alle forze dell'ordine
martedì 29 Gennaio 2019 - Ore 20:24 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La chiusura della sala scommesse

 

Blitz della polizia in una sala scommesse di Macerata: chiusa su disposizione del questore. Il provvedimento La vicenda riguarda la sicurezza pubblica e il tipo di persone che sono state trovate nel corso dei controlli nel locale. La polizia ha agito questa sera per notificare, intorno alle 20, il provvedimento al titolare di Eurobet di via Morbiducci. Locale peraltro che era stato frequentato anche da Desmond Lucky, uno dei nigeriani indagato per l’omicidio di Pamela Mastropietro (in seguito la sua posizione è stata archiviata).

Il commissario capo Gabriele Di Giuseppe

La polizia ha effettuato anche un arresto nel locale lo scorso 27 settembre, per spaccio di droga. A dicembre era stato trovato nel locale, sempre dalla polizia, un uomo che era ricercato per tentato omicidio. La squadra volanti, diretta dal commissario capo Gabriele Di Giuseppe, da settembre ha svolto 10 accertamenti nel locale. I controlli hanno evidenziato l’abituale presenza di persone con precedenti di polizia. Spesso nel corso dei controlli sono state trovate persone note alle forze dell’ordine perché coinvolte nello spaccio di droga. Anche questa sera la polizia, parallelamente alla notifica del provvedimento di chiusura disposto per 15 giorni dal questore Antonio Pignataro, ha controllato le persone presenti. La metà di questi sono risultati già noti alle forze dell’ordine. Una di queste, un nigeriano, già arrestata a Collevario lo scorso anno durante una colluttazione con la polizia e che nel 2016 aveva aggredito un carabiniere.

(Gian. Gin.)

(Foto di Fabio Falcioni)

(Ultimo aggiornamento alle 21,18)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X