Petrini commenta il risultato elettorale:
«Il sentimento principale degli elettori
è stato il desiderio di bruciare tutto»

- caricamento letture

PEtrini-ieri-al-voto

Paolo Petrini, ieri pomeriggio, al voto nel suo seggio elettorale

di Paolo Paoletti

“Il sentimento principale degli elettori è stato il desiderio di bruciare tutto, anche in mancanza di una concreta alternativa. Ma la realtà non scompare dopo le elezioni, bisognerà comunque farci in conti”. E’ il commento del deputato uscente del Partito Democratico Paolo Petrini, dopo una giornata sicuramente non facile che lo ha visto superato, al collegio uninominale per la Camera dei Deputati,  da Mirella Emiliozzi nuova deputata eletta nel collegio di Civitanova per il Movimento 5 Stelle e dall’assessore della Lega al comune di Civitanova Giovanni Cognigni. Paolo Petrini del Pd ha ottenuto il 20,66% con 32.032 voti.

Petrini, nonostante la  sconfitta, è sereno e non manca di scherzare e sorridere alla tante voci che circolano in città che lo darebbero già come possibile candidato sindaco al posto del primo cittadino uscente Nazareno Franchellucci alle prossime comunali. L’ormai ex deputato torna serio e smentisce ogni ipotesi: “A Porto Sant’Elpidio abbiamo un sindaco straordinario e per cambiarlo bisognerebbe trovarne uno ancora più straordinario”.

Gli chiediamo cosa ne pensa del vuoto relativo ai rappresentanti provenienti dal Fermano alla Camera e del ruolo che potranno avere i nuovi eletti dei 5 Stelle: ” Loro sono portavoce e non rappresentanti del territorio, non sanno cosa significhi esserne rappresentanti e se lo sanno sono per la democrazia diretta e non rappresentativa, insomma, siamo in un altro pianeta”.

Alla domanda sui tanti attestati di stima ricevuti in queste ore, partendo proprio dalla sua Porto Sant’Elpidio, Petrini sorride e ci scherza su: “Più che altro – ha detto – un sacco di condoglianze”.

petrini_emiliozzi_cognigni

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X