Dramma alla Pars,
ospite trovato senza vita:
fatale un’overdose

CORRIDONIA - La vittima è Ivan Leone, 54enne originario di Tolentino: era alla fine del percorso terapeutico, per cui poteva uscire. Il corpo è stato trovato nella struttura di contrada Gabbi. La direzione: «Rispettati tutti i protocolli di sicurezza. Sconcerto e sconforto nella comunità, le più sentite condoglianze alla famiglia»
- caricamento letture

 

pars-corridonia-2-650x488

 

pars-corridonia-1-325x244

 

Tragedia alla Pars di Corridonia, dove un ospite questa mattina è stato trovato senza vita. Si tratta di Ivan Leone, 54 anni di Tolentino. Ad ucciderlo stando ai primi accertamenti potrebbe essere stata un’overdose di droga. Dopo che il personale della struttura “Don Vincenzo Cappella” in contrada Gabbi ha scoperto il corpo senza vita dell’uomo sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto sono intervenuti, intorno alle 8,30, il 118 (che non ha potuto fare più nulla per salvare la vita dell’uomo) e i carabinieri. Sono in corso gli accertamenti per stabilire le cause della morte.  Intanto la direzione della Pars e tutta la comunità esprimono le più «sentite condoglianze alla famiglia. Presumibilmente, ma lasciamo all’autorità giudiziaria accertare l’accaduto – specificano i responsabili della struttura – la morte è avvenuta per overdose di sostanze tossiche che l’uomo si era procurato al di fuori della struttura in occasione delle uscite all’esterno. Infatti godeva di libertà di movimento, in quanto prossimo alla fine del percorso terapeutico, per cui poteva uscire. Dai controlli interni alla comunità, effettuati dalla direzione, tutte le procedure e i protocolli previsti per la tutela della salute degli ospiti sono state rispettate, compresa la libertà di movimento prevista per chi si trova alla fine del programma di riabilitazione. Il fatto ha creato sconcerto e sconforto nella comunità. Attendiamo l’esito delle indagini».

(Aggiornamento delle 14,15)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X