Matteo Renzi nelle Marche
per visitare i luoghi colpiti dal sisma

Il premier ha annunciato a Francesco Comi, segretario regionale del Pd, che si fermerà tra le province di Ascoli e Macerata. Da stabilire la data
- caricamento letture

renzi terremoto 5

 

Il premier Matteo Renzi tornerà nelle Marche, tra Macerata e Ascoli, per visitare i luoghi colpiti dal sisma. Renzi stesso lo ha detto ieri al segretario regionale del Pd, Francesco Comi, a margine dell’appuntamento di Pesaro dedicato ai temi della riforma. Resta il punto interrogativo sulla data, ancora da decidere, ma che comunque sarà prima del 4 dicembre, giorno in cui gli italiani saranno chiamati a votare per il referendum costituzionale. Al momento è confermato che il premier si fermerà tra le province di Ascoli e Macerata, dove molti Comuni sono ancora alle prese con la conta dei danni causati dal terremoto del 24 agosto. L’ultima visita di Renzi nel Maceratese risale al 28 luglio, quando il premier ha fatto tappa all’Arena di Tolentino prima di risalire sull’elicottero per partecipare all’inaugurazione della Quadrilatero (leggi l’articolo). Il 27 agosto aveva invece partecipato ai funerali solenni per le vittime del sisma ad Ascoli (leggi l’articolo). Nessuna conferma invece per un’eventuale visita nelle Marche di papa Francesco, che aveva annunciato di voler andare nei luoghi colpiti dal sisma. La visita sarebbe programmata infatti ad Amatrice anche se fonti interne alla diocesi di Rieti smentiscono per il momento la data del 4 ottobre, inizialmente circolata.

(Fe. Nar.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X