Sterpaglie a ridosso dei binari,
commerciante chiama le Ferrovie:
“E’ a rischio incendio”

CIVITANOVA - Anna Cerolini, titolare della cresceria Bac che si trova in corso Umberto I, ha telefonato a Rfi per segnalare una situazione pericolosa al passaggio dei treni. "Nessuno mi sa aiutare"
- caricamento letture
vegetazione stazione2

La vegetazione dietro la stazione

vegetazione stazione3

Il verde oltrepassa la rete

 

Vegetazione fitta al confine con i binari della stazione di Civitanova, commerciante sollecita un intervento delle Ferrovie. La negoziante ha fatto la segnalazione a Rfi ma, a distanza di giorni, ancora non è stato preso alcun provvedimento. «Qui c’è vegetazione fitta da fare ombra, se ci fosse una scintilla durante il passaggio dei treni prenderebbe tutto fuoco a due passi dal centro». A denunciarlo è Anna Cerolini, titolare della cresceria Bac che si trova in corso Umberto I. Il retro del locale confina con la rete della linea ferroviaria e da tempo la vegetazione di erba e sterpaglie, complice le piogge ed il caldo, è cresciuta a dismisura. Un bosco urbano selvaggio che non è stato sfoltito e che preoccupa la commerciante. La titolare riferisce di aver più volte tentato di contattare un responsabile, «ma poi mi rimbalzano altrove, nessuno sa aiutarmi».

(l.b.)

vegetazione stazione



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X