Allarme scippi e furti
Corvatta: “Serve più controllo”

CIVITANOVA - Il sindaco rilancia il progetto di collaborare con prefettura e questura: "Importante anche l'apporto del Controllo del vicinato"
- caricamento letture
tommaso claudio corvatta1

Il sindaco di Civitanova Tommaso Corvatta

Il sindaco di Civitanova Tommaso Corvatta si pronuncia sul problema sicurezza. Dopo la serie di scippi degli ultimi giorni (leggi l’articolo) e il furto in notturna al ristorante MedEaterraneo (leggi l’articolo) il primo cittadino afferma di non voler mollare la presa sulla necessità di prevenire e controllare gli episodi di microcriminalità. «L’aggravamento dei reati al patrimonio colpisce periodicamente la nostra città – dice il sindaco –  in collaborazione con il precedente prefetto e questore era stato ipotizzato un controllo del territorio razionalizzato, per riuscire a garantire una più continua e capillare copertura della città, pur con gli oggettivi limiti di uomini e mezzi. Questa amministrazione intende rilanciare quel progetto e riproporlo ai nuovi vertici di prefettura e questura, con l’obiettivo di ottimizzare la presenza di forze di pubblica sicurezza in città. A questo si aggiunge l’appoggio al Controllo del vicinato (leggi l’articolo), ormai in partenza, che ci auguriamo possa svolgere una funzione deterrente da furti ed atti criminosi. Inoltre, come noto, si sta procedendo ad una ristrutturazione nella direzione della polizia municipale ed in questo senso una delle prime azioni da porre in essere sarà quella di accentuare la collaborazione dei nostri agenti con le altre forze dell’ordine».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =