Le stelle dello sport
in passerella al Don Bosco

MACERATA - Premiate tutte le eccellenze del territorio durante il Galà dello sport. Grande emozione per il ricordo di Elia Longarini, lungo applauso per la famiglia presente in sala (GUARDA FOTO E VIDEO)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Premio-Giacomo-Buonaventura-650x433

Premio Pindaro in memoria di Elia Longarini agli Amatori Rugby Macerata (Clicca sull’immagine per guardare il video)

 

Galà dello sport 2015

Sala gremita per la 5° edizione del Galà dello sport

 

(fotoservizio di Lucrezia Benfatto)

GUARDA IL VIDEO

Una vera e propria festa dello sport. Al Teatro Don Bosco di Macerata è andato in scena il Galà dello Sport, appuntamento annuale consolidato organizzato con precisione dalla Pindaro Eventi dove ad essere premiate sono tutte le eccellenze sportive del territorio. A condurre la serata con la sua consueta verve ci ha pensato la giornalista Rai Simona Rolandi che a mano a mano ha chiamato sul palco tutti i protagonisti. Ecco l’elenco dei vincitori categoria per categoria. Miglior allenatore il tecnico della Maceratese Giuseppe Magi. Premio giuria di qualità per la Lube (rappresentata sul palco dal direttore sportivo Stefano Recine e dall’allenatore Alberto Giuliani). Premio etica sportiva alla giovanissima tennista Jennifer Ruggeri. Premio miglior giovane Lorenzo De Grazia. Premio artista del fuoco alla Pallanuoto Tolentino. Miglior evento sportivo la Mille Miglia organizzata a Macerata dall’Automobil Club. Premio giuria popolare di Cronache Maceratesi assegnato al centrocampista del Milan Giacomo Bonaventura. Bloccato a Milano per impegni sportivi, ha salutato la platea per bocca della sorella e dell’assessore Pelagalli del comune di San Severino.“Sono fiero di essere marchigiano e della provincia di Macerata” ha invece scritto in una lettera ricca di significato.

Miglior dirigente Nelio Piermattei. Miglior atleta donna Marta Corsalini. Premio alla carriera all’allenatore del primo Scudetto della Lube Fefè De Giorgi, che con simpatia ha ricordato aneddoti da giocatore, allenatore e giornalista. Alla domanda di Simona Rolandi: ”Sogni nel cassetto?” il salentino ha risposto sorridendo e citando l’attore Troisi: “Sogni non ce ne sono, però intanto tengo il cassetto”. Miglior atleta uomo il campione di Mountain Bike Jarno Calcagni. Miglior settore giovanile Salus Nuoto Matelica. Miglior realtà emergente Montalbano Volley. Miglior squadra la Maceratese. Premio Pindaro agli Amatori Rugby Macerata. La manifestazione è stata dedicata alla memoria del piccolo Elia Longarini, tragicamente deceduto durante una partita di rugby lo scorso 15 febbraio (leggi l’articolo). Momenti toccanti per il saluto al piccolo atleta con un lungo applauso tributato dalla platea alla famiglia presente in sala. Il premio della serata “Proteggi l’anima” disegnato da Mauro falcioni  e ideato da Galleria Ferretti “vuole essere un omaggio delicato ed una forma di rispetto al piccolo Elia” ha detto il presidente della Pindaro Eventi Michele Spagnuolo – “per dimostrare la vicinanza e il supporto morale in un momento tragico come quello che state vivendo. Saliti sul palco, gli esponenti della società maceratese hanno chiesto all’amministrazione comunale di intitolare il campo da rubgy al giovanissimo atleta.

Nazzareno Rocchetti

Nazzareno Rocchetti ha realizzato il “Premio Artista del Fuoco”

Tanti gli spunti offerti dagli uomini e le donne di sport intervenuti sul palco come premianti. Marina Romoli dopo essere stata drammaticamente vittima di un incidente ha sintetizzato così il suo impegno nel sociale: “Se uno sogna da solo è solo un sogno, ma se molti sognano insieme, è l’inizio di una nuova realtà”. Andrea Amici campione mondiale di body building ha invece focalizzato la sua attenzione sull’importanza dell’allenamento, spiegando quanto sia importante la sana e corretta alimentazione. “Il mio premio è dedicato a quelle realtà che non hanno fama mediatica e che riescono a trarre forza dal gruppo e dalla loro incredibile passione nello sport” ha invece affermato il massaggiatore ed oggi artista Nazareno Rocchetti, per il suo consueto “Premio Artista del Fuoco”. Una scultura bronzea che rappresenta un crogiuolo di figure femminile intorno ad una natività l’opera ideata per questa edizione.

Momento di spettacolo puro è stato quello regalato dall’incredibile esibizione al cerchio sospeso della Virtus Acrobatic Team di Umberto Caschera, che come da consuetudine seguono tutti gli eventi dell’Associazione Culturale Pindaro.

GUARDA IL VIDEO

 

 

 

Carancini e famiglia Longarini

La famiglia di Elia Longarini presente in platea

Magi - Carancini (2)

Giuseppe Magi riceve il premio come miglior allenatore dal sindaco di Macerata Romano Carancini

Recine-Giuliani

David Romano di Radio Linea consegna il premio Giuria di Qualità a Stefano Recine e Aberto Giuliani, Lube Volley

jennifer Ruggeri

Jennifer Ruggeri riceve il premio Etica Sportiva dall’assessore provinciale allo sport Giovanni Torresi

De Grazia

Giuseppe Spernanzoni della Copoperativa Meridiana premia Lorenzo De Grazia come Miglior Giovane

Mille Miglia

Mille Miglia riceve il premio come miglior evento sportivo dall’assessore allo sport di Macerata Alferio Canesin

Premio Giacomo Bonaventura

La sorella di Giacomo Bonaventura, Marianna, riceve il premio Giuria Popolare di Cronache Maceratesi

Esibizione Virtus (2)

L’esibizione artistica della Virtus Acrobatic Team

Nelio Piermattei

Nelio Piermattei riceve il premio come miglior dirigente

marta Corsalini

Marina Romoli premia come miglior atleta donna Marta Corsalini

Michele Spagnuolo - Fefè Giorgi (2)

Michele Spagnuolo, presidente di Pindaro, consegna il Premio alla carriera a Fefè De Giorgi, allenatore del primo scudetto della Lube Volley

jarno Calcagni

Jarno Calcagni riceve il premio come miglior atleta uomo dal Dottor Paolo Pasquali di Dentalcity

Salus Nuoto Matelica

Salus Nuoto Matelica premiata come miglior settore giovanile dall’atleta Andrea Amici

Montalbano Volley

Stefania Monteverde, assessore del comune di Macerata premia la Montalbano Volley come miglior realtà emergente

Maceratese

La Maceratese riceve il premio miglior squadra da Luigi Mosciatti, Buzz

Ginnaste Virtus

Le atlete della Virtus Acrobatic Team

Esibizione Virtus (3)

L’esibizione artistica della Virtus Acrobatic Team

Esibizione Virtus (1)

L’esibizione artistica della Virtus Acrobatic Team

Amatori rugby Macerata (1)

Gli Amatori Rugby Macerata

Andrea Busiello

Andrea Busiello, redattore sportivo di Cronache Maceratesi

 

Torresi e Giustozzi

Simona Rolandi

Simona Rolandi, giornalista Rai

 

Simona Rolandi e Michele Spagnuolo

La presentatrice Simona Rolandi e Michele Spagnuolo, Pindaro

Paolo Nanni

Paolo Nanni, StammiBene

Pallanuoto Tolentino

La Pallanuoto Tolentino

Michele Spagnuolo - Fefè Giorgi (1)

Michele Spagnuolo, presidente dell’Associazione Piandaro e Fefè De Giorgi, allenatore del primo scudetto della Lube

Magi - Carancini (1)

L’allenatore della Maceratese Giuseppe Magi e il sindaco di Macerata Romano Carancini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X