Galà dello sport, Jack Bonaventura
vince il premio giuria popolare

SONDAGGIO - I lettori di Cronache Maceratesi hanno eletto il centrocampista del Milan come sportivo dell'anno. Domani al teatro Don Bosco di Macerata la serata finale con tanti altri premi in palio
- caricamento letture
Il centrocampista del Milan Jack Bonaventura

Il centrocampista del Milan Jack Bonaventura

di Andrea Busiello

Domani (martedì) alle 21 al teatro Don Bosco di Macerata ci sarà la serata finale del Galà dello Sport, appuntamento annuale organizzato dall’associazione Pindaro dove verranno premiati gli sportivi che nel corso del 2014 si sono distinti maggiormente. Il premio giuria popolare messo in palio da Cronache Maceratesi è stato vinto da Giacomo Bonaventura (guarda i risultati).

Infatti il calciatore di San Severino che gioca nel Milan ha raccolto le maggiori preferenze nel sondaggio dove i lettori del nostro giornale potevano esprimere la loro preferenza e scegliere il vincitore del premio. Bonaventura ha ricevuto il 19% delle preferenze (su un totale di 1.340 votanti) con 258 voti superando il patron della Lube Fabio Giulianelli (234 voti, 17%), il campione di mountain bike Jarno Calcagni (191 voti, 14%), la tennista Camila Giorgi (168 voti, 13%), la presidentessa della Maceratese Maria Francesca Tardella (112 voti, 8%), l’azzurra del softball Elisa Grifagno (106 voti, 8%), il campione di body building Andrea Amici (90 voti, 7%), il ginnasta Andrea Cingolani (89 voti, 7%), Giulia Perugini (62 voti, 5%) e il ballerino Riccardo Ciminari (30 voti, 2%). Nel corso della serata verranno premitati altri sportivi.

I dieci sportivi in lizza per il premio Giuria Popolare

I dieci sportivi in lizza per il premio Giuria Popolare

In lizza come miglior atleta uomo dell’anno ci sono Jack Bonaventura, il nuotatore Simone Ruffini, i campioni di Down Hill e Mountain Bike Federico Monzoni e Jarno Calcagni. Come migliore atleta donna Marta Corsalini, Arcieri Montecassiano; la tennista Camila Giorgi, la nazionale di Softball Elisa Grifagno e Sokhona Kebe, Sacen Corridonia. Come miglior giovane la tennista Jennifer Ruggeri, la promessa del Milan Gian Filippo Felicioli, Luca Miconi, Bocciofila Matelica e Lorenzo De Grazia, mezz’ala della Maceratese. La miglior squadra sarà scelta tra Amatori Rugby Macerata, Lube Volley, Maceratese e Virtus Pasqualetti Macerata; il miglior settore giovanile tra Amatori Rugby Macerata, Lube Volley, Atletica Avis Macerata e Salus Nuoto Matelica. La miglior realtà emergente tra B-Chem Volley Potentino, Matelica Calcio, Montalbano Volley e Helvia Recina Calcio. L’allenatore più bravo? Scelta difficile in un elenco dove ci sono Alberto Giuliani coach della Lube tricolore, Giuseppe Magi della Maceratese, Marta Gambella del Macerata Softball e Fabrizio Castori, condottiero della “sorpresa” Carpi in serie B. Il miglior dirigente? ‘Corrono’ Matteo Medori, ARM: Tito Antinori, Helvia Recina Volley; Maria Francesca Tardella, Maceratese e Nelio Piermattei, anima dell’Anthropos Civitanova.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X