Civitanovese in crisi
Il Chieti vince al Polisportivo

SERIE D - Rossoclu sconfitti 2 a 1 dagli abruzzesi. I punti di ritardo dalla capolista Maceratese diventano undici
- caricamento letture
civitanovese

La formazione scesa in campo oggi contro il Chieti

di Maikol Di Stefano

La Civitanovese non sa più vincere. Questo è quello che emerge dopo la sconfitta per 1-2 contro un Chieti ordinato, ma non di certo imbattile. Prima frazione grigia da parte dei rossoblu, che vengono colpiti dopo undici minuti da una punizione di Lagzir. Nella ripresa i neroverdi raddoppiano con Maschio, complice una dormita della retroguardia dei padroni di casa. Dopo aver subito lo 0-2 la Civitanovese reagisce, ma ormai è troppo tardi ed il gol di Margarita è solo una piccola illusione. Alla fine a fare festa è il Chieti degli ex Perfetti e Sgambato, che si ritirano su in classifica e spengono qualsiasi sogno di gloria della formazione guidata da mister Mecomonaco. Civitanovese che resta quarta ora con un punto di vantaggio sul Campobasso ed un ritardo di 12 punti dalla Maceratese capolista.

civitanovese 4Gara che si gioca dinanzi a poco più di 500 spettatori, e al primo squillo è subito gol. Al’ 11’ punizione dai venticinque metri di Lagzir; che con un sinistro impeccabile batte Silvestri.  Al quarto di gara, primo timido tentativo della Civitanovese che ci prova con Degano da fuori area. Conclusione debole che termina a lato della porta difesa da Placidi. Primo tempo giocato su ritmi blandi, il quale ai pochi tifosi allo stadio provoca solo qualche sbadiglio. Unica azione degna di nota, la punizione di Pintori deviata dalla barriera in corner, nel primo ed unico minuto di recupero della prima frazione. All’intervallo Civitanovese e Chieti vanno negli spogliatoi sul risultato i 0 – 1.

Ripresa che si apre senza cambi. Al 9’ Shiba appena subentrato a Pintori ci prova dai trenta metri, palla che termina ampiamente a lato. Poco prima del quarto d’ora della seconda frazione di gioco, arriva il raddoppio neroverde. Sugli sviluppi di un calcio piazzato, Sbardella serve con un traversone basso in area Maschio che con un piattone da pochi passi batte Silvestri. Il gol scuote i padroni di casa, che al 19’ accorciano le distanze. Shiba esce palla al piede e serve Amodeo che di prima lancia Margarita, il numero otto rossoblu scatta sul filo del fuorigioco che a tu per tu con Placidi non sbaglia. I padroni ci credono è al 24’ la Civitanovese va vicina al pareggio.

civitanovese 6Punizione battuta veloce da Shiba che trova Amodeo in area, il centravanti rossoblu calcia, ma l’estremo difensore chietino si oppone. Civitanovese che sembra finalmente essersi scossa, al 26’ Carlini da solo dinanzi al portiere cilecca la palla mancando così il gol del 2-2. Civitanovese sempre all’assalto, al 37’ Margarita prova il piazzato da fuori, Placidi blocca a terra. Sul finale di gara, brutta tegola per mister Mecomonaco, Amodeo diffidato viene ammonito per simulazione. Salterà la sfida con la Sambenedettese di settimana prossima. Un minuto dopo è ancora il numero 9 a provarci, stop e volè, Placidi mette in corner. E’ questa l’ultima emozione di una gara al quanto grigia, che qualche emozione l’ha donata solo negli ultimi venti minuti.

civitanovese 3

Due tifosi “accalorati”per la vittoria del Chieti

Il tabellino.

Civitanovese: Silvestri 5.5, Ficola 6, Mioni 6, Magini 5.5 (12’St Carlini 6.5), Morbiducci 6, Biagini 5.5, Bigoni 5.5, Margarita 6.5, Amodeo 6, Degano 5.5, Pintori 5 (3’St Shiba 6.5). Allenatore: Antonio Mecomonaco.

Chieti: Placidi 6.5, Sbardella 6.5, Giron 6, Maschio 6.5, Sgambato 6, Di Pietro 6, Lagzir 7, Perfetti 6 (21’St Diop 6), Broso 6, Orlando 6, Pisani 6 (30’St Lorenzoni 6).  Allenatore: Donato Ronci

Reti: 11’ Lagzir (Ch), 12’ st Maschio (Ch), 19’ st Margarita (Ci).

Note: Ammoniti Perfetti (Ch), Mioni (Ci). Angoli: 4 – 4. Spettatori 500 circa.

 

Foto di Ciro Lazzarini

civitanovese 5

civitanovese 2

 

civitanovese 7

 

civitanovese 8

 

civitanovese 9

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X