Incredibile Civitanovese,
Battistini rifiuta all’ultimo
e la società riprende Mecomonaco

SERIE D - I rossoblu dovevano annunciare il nuovo allenatore stamattina ma l'ex tecnico del Perugia ha scelto il Taranto. Divorzio lampo, dopo 24 ore torna tutto come prima
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il dg Giorgio Bresciani "riprende" Antonio Mecomonaco in panchina

Il dg Giorgio Bresciani “riprende” Antonio Mecomonaco in panchina

di Andrea Busiello

E’ successo di tutto nelle ultime 48 ore in casa Civitanovese. Prima lo scialbo pareggio interno contro la Vis Pesaro (leggi l’articolo), poi l’addio a mister Mecomonaco (leggi l’articolo) e la conseguente comunicazione ufficiale da parte della società rossoblu che stamattina sarebbe stato annunciato il nome del nuovo allenatore. Sarebbe dovuto essere Pierluigi Battistini il futuro tecnico rossoblu ma all’ultimo minuto l’ex allenatore del Perugia ha comunicato alla società che non se la sentiva di allenare la Civitanovese e preferiva svolgere il suo lavoro a Taranto, tanto che la società pugliese lo ha poi ufficializzato nel tardo pomeriggio. Cosa fa la dirigenza civitanovese? Richiama Mecomonaco e lo supplica a tornare in panchina. Da qui un lungo colloquio tra dirigenza e tecnico con alcuni giocatori che spingevano per il ritorno dell’ex allenatore del Sulmona, dopo il divorzio consensuale di 24 ore prima.

Pierluigi Battistini doveva essere il nuovo allenatore della Civitanovese

Pierluigi Battistini doveva essere il nuovo allenatore della Civitanovese ma ha preferito rifiutare all’ultimo momento

“La Civitanovese aveva già scelto a luglio il suo condottiero e nonostante ci sia stata negli ultimi giorni qualche possibile differenza di vedute, da entrambe le parti è prevalso il buonsenso – si legge nella nota stampa inviata questa sera dalla società per ufficializzare il Mecomonaco bis – Ci si proietta verso un importantissimo e sentitissimo derby ed un campionato da vincere con ancora più motivazioni e convinzione di prima“. In casa rossoblu si sta vivendo un momento particolare e in vista del derby in programma domenica prossima (leggi le disposizioni per la prevendita), quanto successo nelle ultime 48 ore deve essere messo subito in archivio. Sempre che la società saldi le spettanze economiche dovute ai propri tesserati ed eviti di far esplodere un vero e proprio polverone.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X