Esplode colpo di fucile,
allarme ai giardini pubblici

MACERATA - Un uomo di 80 anni questa mattina ha sparato un colpo mentre si trovava nell'area verde di via Tano, nella frazione di Sforzacosta. L'ipotesi della polizia è che volesse uccidersi. Gli agenti lo hanno fermato mentre si allontanava in auto: era in stato confusionale ed è stato portato in ospedale
- caricamento letture

polizia 11

Esplode un colpo di fucile mentre è seduto ai giardinetti, e’ successo questa mattina intorno alle 10, nell’area verde di via Tano, a Sforzacosta di Macerata. A segnalare l’accaduto è stato un passante. Forse il gesto legato ad un tentativo di suicidio. Subito sul posto si è diretta una volante della polizia per effettuare un controllo. L’uomo col fucile, quando i poliziotti sono arrivati, non c’era più sulla panchina. Ma era salito in auto e se n’era andato. La volante lo ha però intercettato e fermato per fare un controllo. All’interno dell’auto l’uomo, un anziano di 80 anni, che vive a Macerata, aveva un fucile da caccia e le munizioni. L’anziano era in stato confusionale e gli agenti hanno chiesto l’intervento dell’ambulanza che lo ha trasportato in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso. Allo stesso tempo gli agenti hanno avvertito i familiari dell’anziano. L’uomo è risultato sprovvisto di porto d’armi e quel fucile non poteva portarlo fuori casa. L’ipotesi degli agenti è che il colpo di fucile sia stato esploso perché l’anziano voleva suicidarsi.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X