Cattafesta rifiuta la Maceratese
“Non tradirei mai la tifoseria
della Civitanovese”

SERIE D - L'ex portiere rossoblu esclude il suo approdo in biancorosso, nonostante la forte volontà della società di portarlo a Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lorenzo Cattafesta

Lorenzo Cattafesta

di Maikol Di Stefano

La Civitanovese, continua a perdere pezzi. Giampaolo Gorelli, che ha ricoperto il ruolo di segretario generale nella seconda metà di stagione, lunedì, stando a fonti vicine alla società di Corso Garibaldi, firmerà come segretario del Viareggio. Un altro tassello quindi che lascia la piazza. Un segnale questo, da non sottovalutare, nel discorso sul cambio di proprietà. Infatti, Gorelli da sempre vicino a Bresciani (era con lui anche a Sulmona), potrebbe essere la conferma alle dichiarazioni del patron Attilio Di Stefano. Il quale, ha confermato di avere in mano l’offerta giusta, ma non dall’ex dg, bensì da un gruppo esterno. Una cordata, non marchigiana e che sarebbe disposta, ad accollarsi anche i debiti maturati in questa stagione. “Aspetterò che rientri Balboni domenica sera. – ha fatto sapere Di Stefano – Dopo di che parlerò con lui e porterò avanti questa nuova trattativa”. E’ dunque, definitivamente tramontata la trattativa fra Bresciani e Di Stefano? Stando a questi segnali e a queste parole, sembrerebbe di sì. Intanto, anche Lorenzo Cattafesta, annuncia il suo addio alla Civitanovese. Difatti, il giovane portiere abruzzese rientrerà dal prestito al Lanciano. Poi, il suo futuro si vedrà. Quasi sicuramente, non sarà alla Maceratese però, società che già a gennaio sembrava essere nel destino dell’oramai ex numero uno rossoblu. “A Macerata non dico no per il progetto, – confida Lorenzo – ma perche, ho legato troppo con la tifoseria civitanovese. Non potrei fargli uno sgarbo tale”. Cattafesta quindi, proverà a giocarsi le sue carte a Lanciano, anche se con tutta probabilità sarà rigirato nuovamente in prestito. Su di lui ci sono diverse squadre, anche se la favorita ad oggi sembrerebbe il Piacenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X