La Lube chiede strada a Cuneo
per centrare la finale della Junior League

VOLLEY - Nel girone cammino immacolato per la formazione di Rosichini e Massaccesi che in semifinale se la vedranno contro i temibili pari età piemontesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tutta la grinta dei biancorossi

Tutta la grinta dei biancorossi

Continua la marcia a pieno regime della Lube di Gianni Rosichini e Enrico Massaccesi, impegnata nella fase finale della Junior League in corso di svolgimento nelle Marche. I biancorossi, campioni uscenti, hanno ottenuto oggi a Loreto altri due netti successi: doppio 3-0 rispettivamente contro la Sieco Service Ortona e la Gherardi Cartoedit Città di Castello, concludendo così imbattuti e a punteggio pieno il girone A di qualificazione. E, soprattutto, hanno conquistato la semifinale, in programma domani pomeriggio al Pala Serenelli di Loreto alle ore 17, che vedrà i cucinieri confrontarsi con i pari età della Bre Lannutti Cuneo, seconda classificata del girone B. L’altra semifinale, in programma invece al Pala Principi di Porto Potenza Picena (sempre domani alle 17) vedrà invece di fronte la Itas Assicurazioni Trento (prima del girone B) contro chi la spunterà nella sfida Perugia-Monza in programma oggi in serata. La finalissima si giocherà domenica alle 15.30 a Loreto. Dopo aver battuto ieri la Sir Safety Perugia e il Vero Volley Monza in quattro set, la Lube ha subito messo in chiaro il discorso qualificazione alla semifinale, superando stamattina l’Ortona in una gara che ha mostrato maggior equilibrio soltanto nei due parziali iniziali (25-21, 25-21), poi sono emersi il tasso tecnico elevato e la maggior determinazione dei biancorossi, bravi a chiudere l’incontro senza distrazioni (25-16 il terzo set). Senza storia, invece, la sfida del pomeriggio con Città di Castello: i ragazzi di coach Rosichini (che per l’occasione ha dato spazio a tutta la rosa a sua disposizione), già qualificati, hanno portato a casa i primi due set, davvero a senso unico, dominando in ogni fondamentale contro la giovanissima squadra umbra (25-15 e 25-7). Più equilibrio nel terzo parziale, ma dopo il vantaggio 18-19 a favore degli avversari, i biancorossi piazzano la zampata decisiva e chiudono 25-20. “Con Ortona abbiamo disputato una buona partita – dice Rosichini – Siamo stati concentrati nei momenti importanti, era molto importante vincere per conquistare matematicamente la semifinale. Ci siamo riusciti con una bella determinazione, contro una squadra valida come quella abruzzese, coriacea soprattutto in difesa. Con Città di Castello, invece, hanno potuto trovare spazio tutti gli elementi della rosa, che si sono ben comportati. Ho dato la possibilità a tutti di scendere in campo in questa Junior League, si premia così un lavoro portato avanti nel corso dell’anno con grande serietà. Nella semifinale di domani ci aspetta un avversario tosto come Cuneo, che ha sulla carta qualcosa in più di noi. Andremo però a giocarcela fino in fondo, il compito è arduo ma è chiaro che siamo contenti di essere arrivati fino a questo punto. Cercheremo di dare tutto quello che abbiamo”.

Tutti i risultati dei biancorossi nel girone di qualificazione
Cucine Lube Banca Marche – Sir Safety Perugia 3-1 (25-14, 20-25, 25-23, 25-13)
Cucine Lube Banca Marche – Mc Vero Volley Monza 3-1(25-18, 27-25, 19-25, 25-22)
Cucine Lube Banca Marche – Sieco Service Ortona 3-0 (25-21, 25-21, 25-16)
Cucine Lube Banca Marche – Gherardi Cartoedit Città di Castello 3-0 (25-15, 25-7, 25-20)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X