Grandi manovre in casa Lube
Via Giuliani, Zaytsev e Parodi:
in arrivo Sabbi, Stoytchev e Kaziyski?

VOLLEY MERCATO - La società vuole primeggiare in Italia e in Europa anche nella prossima stagione. Il coach di San Severino può rimanere solo in caso di Scudetto altrimenti è pronto il bulgaro (o Bernardi). Il capitano biancorosso è praticamente già della Dinamo Mosca (triennale per lui). Il sogno al centro è Simon, l'opposto titolare sarà uno tra Sokolov, Vettori e Atanasjevic
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Ivan Zaytsev

Ivan Zaytsev

di Andrea Busiello

La Lube soffre maledettamente in campo (leggi l’articolo della vittoria in gara 1 play off contro Verona) ma primeggia nel volley mercato. La proprietà ha lanciato i diktat per la prossima stagione: provare, come sempre, a vincere in Italia e in Europa. Per arrivare a raggiungere questi obiettivi la formazione biancorossa verrà cambiata tanto. Partendo dal timone. Difficilmente sarà ancora Alberto Giuliani il tecnico nella prossima stagione: solo nell’eventualità della conquista dello Scudetto il tecnico di San Severino potrebbe rimanere in sella. L’ipotesi più realistica per la successione di Giuliani è rappresentata dal bulgaro Radostin Stoytchev, grandissimo coach ex Trento che ha a sua disposizione una freccia importantissima: infatti l’attuale tecnico dell’Halkbank ha una sorta di contratto in esclusiva con Kazyiski con lo schiacciatore che lo dovrebbe seguire ovunque il tecnico vada. Quindi un eventuale approdo di Stoytchev a Macerata implicherebbe l’arrivo di un campione del calibro di Kazyiski.

Stoitchev e Kazyiski

Stoytchev e Kazyiski

In seconda fila, al momento, c’è Lorenzo Bernardi che nella sua breve esperienza da coach in Polonia sta dimostrando di essere piuttosto in gamba. In uscita dalla Lube c’è sicuramente Ivan Zaytsev che stando ai rumors di mercato avrebbe già firmato un triennale con la Dinamo Mosca a cifre faraoniche. I biancorossi per sopperire alla partenza del bombaridere azzurro hanno praticamente preso Giulio Sabbi, opposto di Molfetta. Ma non sarà l’unico volto nuovo nel ruolo di opposto: i biancorossi prenderanno uno tra Atanasjevic (possibile destinazione giapponese per lui), Sokolov o Vettori. Nella prossima stagione, in Italia, dovrebbero essere due le squadre con maggiori possibilità economiche sul mercato: Lube e Modena. La formazione emiliana dovrebbe acquistare il cartellino del martello Simone Parodi, e questa operazione aprirebbe le porte all’arrivo di Kazyski (in compagnia di Stoytchev) in biancorosso. Henno e Baranowicz resteranno sicuramente alla Lube mentre da valutare la posizione di Stankovic: i biancorossi vorrebbero prendere Simon ma c’è la fortissima pressione di Modena (e altre squadre russe) sul campionissimo cubano. In campo si lotta per lo Scudetto, fuori dal taraflex per accaparrarsi i migliori per la prossima stagione.

***

Domani (domenica) a Verona gara 2 dei quarti play off per la Lube (leggi l’articolo)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X