aragorn


Utente dal
12/7/2011


Totale commenti
82

  • Multa per Lapo,
    girava senza museruola

    1 - Feb 25, 2015 - 0:50 Vai al commento »
    La museruola bisognerebbe metterla a qualche bipede.
  • Partiti e civiche calano gli assi
    Pd su Mandrelli, al centro rispunta Mosca

    2 - Gen 28, 2015 - 23:04 Vai al commento »
    l'unica cosa certa è che nessuno vuole come Sindaco Carancini e neache la pasionaria Pantana.
  • Ruggito Matelica, sberla alla Civitanovese

    3 - Gen 11, 2015 - 20:15 Vai al commento »
    Sul nuovo progetto di Macroregione Adriatico-Ionico, Civitanova Marche sarà inserita come nuova Provincia dell'Albania. Il nuovo nome sarà Civitanova Albanese.
  • “L’autovelox nascosto
    dalla municipale a Belforte”

    4 - Nov 15, 2014 - 21:48 Vai al commento »
    l'altra mattina ho assistito al tamponamento causato dai vigili in superstrada, c'era un vigile urbano che indossava il giubbetto giallo fluorescente che è obbligatorio indossare in caso di incidente, le auto erano costrette a brusche frenate pensando che ci fosse un pericolo, questo a causato un tamponamento, si devono vergognare questi Vigili Urbani che dovrebbero essere usati per prevenire pericoli. La signora che ha tamponato è stata portata via da un'ambulanza. VERGOGNATEVI!!!!!
  • Pasqualetti: “Non ripetiamo l’errore
    dell’assurdo veto sulla ricandidatura di Maulo”

    5 - Nov 4, 2014 - 22:39 Vai al commento »
    Dopo il funerale dell'ex Sindaco Maulo ci mancava un'altra bella lezione di furbizia politica, con l'aggiunta di uno squallido opportunismo, unito ad un tocco di becero perbenismo, il tutto servito sul piatto della peggiore ipocrisia. "Bisogna voler bene a Macerata" e per questo bisogna ricordarsi di pensionare questi personaggi.
  • Centrodestra, spunta l’ipotesi primarie

    6 - Ott 4, 2014 - 17:33 Vai al commento »
    Gli elettori del centro destra non sono preparati alle primarie, mentre quelli del centro sinistra si identificano e si ricompattano attraverso le primarie. Quindi sarà la soluzione per far candidare la Pantana che con qualche centinaia di voti personali vincerà le primarie per essere seconda e perdente alle elezioni amministrative. Un vecchio film già visto tante volte. Quindi se non avrete il coraggio di trovare una figura al di fuori degli schemini politici paesani e presentare qualcosa di veramente alternativo che possa convincere nel cambiamento, senza quasta farsa delle primarie del centro-destra, dovrete abituarvi ad essere PERDENTI.
  • Maurizio Mosca candidato sindaco
    L’idea piace a molti

    7 - Set 7, 2014 - 23:14 Vai al commento »
    Mosca è il vero nome vincente x queste elezioni e può avere molte alternative, Candidato Sindaco con una grande coalizione contro il PD, Candidato Sindaco alle Primarie di Coalizione del centro-sinistra, fare da lista appoggio al Candidato Sindaco del PD e risultare determinante per la vittoria anche al primo turno. Mentre la Pantana e Forza Italia ne hanno solo una di soluzione, o appoggiano Mosca e danno il loro contributo per la vittoria contro il centro-sinistra o candidano Sindaco la Pantana e saranno all'opposizione anche per i prossimi 5 anni.
  • Forza Italia, dal summit segreto
    semaforo rosso alla candidatura Pantana

    8 - Set 4, 2014 - 0:57 Vai al commento »
    Ecco, prima si sente Sindaco, poi visto che si mette male pensa di fare il Vescovo, quando gli diranno che anche quella sedia a Macerata è stata occupata da poco, magari pensa di fare il Papa, ma anche in questo caso c'è ne sono già 2, allora a quel punto caro Padreterno è meglio che la tieni in salute a lungo perchè sennò nella migliore delle ipotesi ti dovrai accontentare di fare il Vice.
  • “A Macerata servono le sentinelle civiche e un assessorato per le frazioni”

    9 - Ago 29, 2014 - 20:28 Vai al commento »
    Ecco così sappiamo cosa vi ha promesso il vostro candidato Sindaco, 6 liste=6 Assessori, 1 per le frazioni, 1 per il centro, 1 per i giovani, 1 per la tradizione, 1 per il futuro e 1 per la Curia, poi ci saranno altri 2 assessorati per forza Italia, 1 per Fratelli D'Italia e altri 3 o 4 da assegnare alle altre formazioni. Bene avremo una bella squadra con almeno 13/14 assessori , sai che ridere.... .. Ma non vi preoccupate, non dovrete litigare perchè siete in troppi e non ci sono i posti da assegnare per tutti, quelli che perdono solitamente non hanno di questi problemi.
  • Surreale estate pre elettorale: terzultimatum,
    partito dell’amore e segreti di Pulcinella

    10 - Ago 30, 2014 - 20:07 Vai al commento »
    Se I responsabili di Forza Italia avessero un minimo di dignità dovrebbero far fare un passo indietro a questa invasata, arrogante, presuntuosa e inadeguata che si è autocandidata Sindaco, dopo che da 20 anni a Macerata non hanno indovinato mai un candidato e sono riusciti a far vincere perfino uno come Carancini dovrebbero avere il coraggio di farsi da parte e sperare che qualcuno al di fuori dei partiti del centro-desta tiri il carretto e riesca finalmente a dare un cambiamento a questa città. E basta!! Non se ne può più di questi, altrimenti ci tocca ancora votare a centro-sinistra, anche se in molti non ne possono più di fronte a questi personaggi è meglio rimanere dove siamo.
    11 - Ago 29, 2014 - 19:22 Vai al commento »
    Tutti ci siamo resi conto dei limiti di un Sindaco come Carancini e della sua incapacità sia politica che relazionale, oggi pensare che le cose potrebbero cambiare con una antocandidata di neanche tutta Forza Italia che rappresenta una minuscola parte della minoranza, che prima in una maniera prevaricatrice e disgustosa cerca di imporre la sua candidatura a tutta la coalizione e poi con i suoi commenti e atteggiamenti ci fa capire la sua inadeguatezza a ricoprire un ruolo da Sindaco, quindi siamo in molti ad essere convinti che non potrà neanche sperare di creare un'ostacolo alla vittoria del centro-sinistra. Questo ci fa pensare che le cose sono 2, o lei fà parte di un vecchio schema della politica del centro-destra maceratese che "campa di opposizione" facendo il partito ombra del centro-sinistra, o è completamente disconnessa dalla realtà e pensa di vincere in questa maniera battendo un PD che a Macerata prende oltre il 45% con mezza Forza Povera-Italia. In entrambe le ipotesi cari maceratesi siamo messi proprio male, probabilmente il PD Maceratese con tutte le sue catastrofi degli ultimi 20 anni sarà costretto a governare ancora a lungo, speriamo che chi governa a livello più alto il partito berlusconiano capisca la situazione e liberi Macerata da certi personaggi che hanno costretto i Maceratesi a votare sempre dall'altra parte.
    12 - Ago 28, 2014 - 22:30 Vai al commento »
    Complimenti Bommarito, nessuno oggi può indovinare chi sarà il prossimo Sindaco di Macerata ma invece tutti possiamo essere sicuri chi sarà il candidato Sindaco PERDENTE, l'autocandidata di Forza Povera-Italia con i suoi alleati siederanno anche per i prossimi 5 anni sicuramente nei tavoli dell'opposizione, quindi o cambiano strategia e si alleano con qualche candidato vincente o devono IMPARARE AD ESSERE PERDENTI.
  • Macerata è nel cuore: “L’unico interesse
    è la spartizione del potere”

    13 - Ago 27, 2014 - 11:52 Vai al commento »
    Mi permetto di dare la mia lettura a questo articolo. Il centro sinistra maceratese che alle europee superava il 42% mostra un quadro a dir poco desolante, segno che il momento di lasciare la guida della città non solo è arrivato ma è passato già da troppo tempo. Quindi per questo oggi sono tutti concentrati ad aspettarsi che dall'opposizione esca il nome dove possa finalmente convergere una larghissima coalizione. Invece assistiamo al solito teatrino fatto di personalismi, ripicche, dispetti, vendette e scorrettezze. Segno che le sconfitte del passato non sono servite a niente. Questo mi sembra di interpretare in questo articolo che più di uno sfogo, mi sembra un messaggio chiaro ai partiti di opposizione. Bisogna creare delle distinzioni tra una maggioranza che costretta ed obbligata a governare la città da oltre 20 anni è ormai logora e stanca, quindi avrebbe bisogno di una tanto attesa sconfitta elettorale per rinnovarsi facendo una risanante e spurgante lunga stagione di opposizione. Voglio ribadire che questo obbligo di governo cittadino ventennale è stato dato da un'opposizione incapace, litigiosa, limitata e scarsa, non sono stati sufficienti neanche i gloriosi venti del Berlusconismo per l'ascesa al governo della città, tanto sono scarsi e poco rappresentativi i leader cittadini dei partiti del centro-destra che avevano l'obbligo di cavalcare l'alternanza politica alla guida della città convergendo su di loro tutte le forze di opposizione al malgoverno della città, senza mai riuscirci tranne in un caso (Menghi per pochi mesi) avendo così l'occasione di dare prova di tutta la sua incapacità di governo. Oggi nessuno vuole più parlare dei problemi del centrosinistra perchè la città si aspetta già da oltre 5 anni di avere una proposta di una vera alternativa, invece siamo costretti ad assistere al solito teatrino del centro-destra maceratese. Dobbiamo però fare attenzione che quando si dice centro-destra non viene definito il centro destra elettorale ma quello politico fatto dai soliti rappresentanti dei partiti che hanno costretto fino ad oggi gli elettori di continuare a votare e far vincere sempre gli stessi. Forse è corretto chiamarli con una parola che più li rappresenta, PERDENTI e non una minoranza di opposizione, La maggioranza dei cittadini di Macerata rifiuta una politica che mira solo alla delegittimazione personale, alla strumentalizzazione e alla sconsiderata ricerca di occasioni per denigrare tutti gli avversari, il tutto senza mai avere un reale progetto politico alternativo con un programma chiaro e ben motivato, senza mai un confronto aspro e duro con la maggioranza sui problemi reali, 20 anni di una finta opposizione per non dire un governo-ombra, questi ultimi 5 anni passati solo nella speranza che le cose potessero andare male per la città così da poter cavalcare politicamente le disgrazie, per questo non si possono più definire minoranza di opposizione ma PERDENTI, espressione solo di una politica strumentale, diffamatoria e rissosa. PERDENTI perchè il disfattismo unito alla totale mancanza di programmi e contenuti non può essere considerato un'alternativa politica. PERDENTI perchè Macerata non è un luogo dove ci si può permettere di pensare che tutti siano degli sciocchi o dei creduloni, forse disinteressati ma non certamente stupidi, quindi o imparano la lezione e lavorano per costruire una vera opposizione programmatica ed unita, al solo scopo dello sviluppo economico della città, della crescita sociale e culturale di tutta la comunità, che porti al confronto con tutte le forze di opposizione rinunciando alla prevaricazione e all'imposizione di un candidato Sindaco PERDENTE. Se invece pensano che basta fregiarsi del simbolo di un Partito nazionale continuando a fare quello che hanno fatto fino ad oggi, saranno costretti ad IMPARARE AD ESSERE PERDENTI.
  • Unicam a Civitanova, c’è la trattativa
    Silenzi: “Da Unimc uno sfregio alla città”

    14 - Dic 31, 2013 - 17:30 Vai al commento »
    senza cercare improbabili laboratori culturali, università di facciata o processi di acculturamento insostenibili, la triade Civitanovese Co-Co-Si, farebbe bene a pensare ad una nuova "Popsophia", che potrebbe chiamarsi: "POP-MANOVIA" - Civitanova Marche - Montegranaro - PortoSant'Elpidio "Il triangolo dell'ignoranza" i Vincisgrassi potrebbero fare da Rettori a questa nuova facoltà coniando anche il nuovo inno "Lu triangulu dellu scarpà". Con questa battuta ironica auguro a tutti gli amici Civitanovesi un buon anno 2014, sperando che il nuovo anno ci liberi da questo degrado.
  • Lube umiliata a Trento

    15 - Ott 10, 2013 - 10:20 Vai al commento »
    Chi fa accordi con Corvatta, Costamagna, Silenzi diciamo che non avrá sicuramente molta fortuna, visto soprattutto come sono andate a finire le numerose iniziative Civitanovesi, Poposophia, Fiere, CivitaPark, ecc. ecc., diciamo che per adesso non è stato un buon inizio per la Lube Citanò, speriamo la stessa sfortuna (politica) coinvolga anche qualche politico Treiese che ha guidato questo passaggio e si accinge a candidarsi come Sindaco di Treia, con la benedizione di qualche vecchio nemico politico e naturalmente degli "amici" della Lube, che naturalmente dovranno ricambiare il favore fatto a Civitanova.
  • Costamagna a digiuno per la Siria

    16 - Set 7, 2013 - 0:35 Vai al commento »
    Costa-magna che non magna diventa Costa-digiuno, ma solo fino a mezzanotte, dopo fra', je dacemo a paccá, a cè magnemo anche la scorza de le cozze......... 
  • Caso farmacie, Corvatta ammette:
    “E’ stata una mia svista”

    17 - Set 4, 2013 - 21:14 Vai al commento »
    @marco.diomedi Condivido in pieno la sua analisi dove lei afferma che Corvatta è solo un prestanome, Corvatta con coraggio riconosce i propri errori?? Essendo un Medico dovrebbe sapere che gli errori che compie causano danni non a lui ma ai suoi pazienti e in questo caso la sua incompetenza da Sindaco fa pagare  i suoi errori  a tutta la cittá. Un buon motivo per rimanere in vacanza in Trentino molto a lungo. Civitanova non ha bisogno di un Sindaco manovrato come una marionetta che riconosce gli errori, ma di un Sindaco competente ed autorevole che non commette errori e riesce ad amministrare la cittá  con una politica sana, e con la sua capacitá che sia anche in grado di circondarsi solo di persone serie. Basta andare in giro fuori cittá per sentire quanto siamo derisi, con questi amministratori siamo la barzelletta di tutta la Regione, piano piano ci stanno conoscendo anche fuori, che vergogna!!!
    18 - Set 4, 2013 - 19:08 Vai al commento »
    Un Sindaco inadeguato, distratto e incapace di gestire anche un piccolo Comune, figuriamoci se può essere all'altezza di guidare Civitanova Marche e per di più con i suoi "compagni" d'avventura. Da queste sue dichiarazioni si capisce come sono stati affrontati fino ad oggi tutti i temi importanti della cittá, non passa settimana che non ne combina una grossa, ma che aspettiamo di mandarli tutti a casa???? Dilettanti allo sbaraglio!!!!
  • Vendita delle farmacie, è caos
    Costamagna chiede
    le dimissioni di Mariotti

    19 - Set 3, 2013 - 17:53 Vai al commento »
    Corvatta che firma e poi dopo la strigliata di Costa-magna fa l'ennesimo dietro-front, la colpa questa volta è del Segretario, ma possibile che la colpa sia sempre degli altri, ma i miei concittadini fino a che punto sono disposti a farsi prendere in giro da questi personaggi???
  • Lube e Civitanova si incontrano:
    firma sempre più vicina

    20 - Ago 30, 2013 - 11:10 Vai al commento »
    Ma pensate veramente che dietro questo "accordo" ci sia solo amore per il volley??? Suvvia!! non viene a nessuno il sospetto che tra Lube Spa e Amministratori Civitanovesi ci sia qualche altra operazione di cemento??? il Palas potrebbe essere una sorta di Cavallo di Troia e magari la Lube potrebbe risolvere qualche "problemino" lasciato da qualche altra societá con accordi politici finiti male, ma attenzione le nozze con i fichi secchi non si fanno..............
    21 - Ago 30, 2013 - 9:56 Vai al commento »
    Civitanova un Comune ancora in Provincia di Macerata. Premesso che il campanilismo tra il capoluogo di Provincia e la cittá portuale è un folklore che risale al secolo scorso e oggi lo vedo un pò troppo fenomeno vintage, detto questo penso che per i tifosi veri della Lube volley, seguire la scuadra del cuore all'uscita della superstrada di Civitanova piuttosto che Osimo o Ancona dovrebbe essere un grosso vantaggio, considerato che un nuovo Palasport a Macerata sarebbe dispendioso, difficile da raggiungere per un largo bacino di utenza e oltre tutto inutile vista la decadenza e l'isolamento che caratterizza da molti anni la cittá di Macerata. Detto questo penso che dietro la scelta di Civitanova si nascondano una serie di interessi ed opportunitá che coinvolgono la politica Civitanovese e l'azienda Lube, tutto legittimo spero, ma i faccendieri politici treiesi e gli amministratori dell'azienda cuciniera devono fare molta attenzione, chi ha pensato di avvicinarsi e fare accordi o affari con la triade che governa Civitanova non ha fatto una bella fine, almeno fino ad oggi.............
  • Macerata e Pollenza, guerra al Cosmari
    “L’inceneritore è un attentato alla salute”

    22 - Ago 12, 2013 - 20:34 Vai al commento »
    @lucky Ho capisco che a lei piace fare politica e giocare con le parole, io invece detesto quelli come lei e parlo chiaro, chiaramente quando si parla di chiusura si intende la linea di incenerimento, tenga presente che se qualche suo "amico o compagnuccio" dei 55 Sindaci si risente fa molto male, perchè se come appare sull'ultimo articolo erano informati ed avevano votato il finanziamento per la sostituzione dei filtri, sono anche degli ipocriti perchè tutti dichiaravano la volontá le chiudere la linea di incenerimento e dall'altra finanziavano i filtri per continuare a bruciare. Detto questo produrre diossina sopra i limiti è reato e tutti sanno controlli o non controlli dell'Arpam che il Co.sma.ri produce diossina da sempre molto al di sopra della soglia imposta dalla legge, quindi prima o poi interverrá la Procura della Repubblica e allora vedrá che gli amministratori con i Sindaci "complici" avranno meglio da fare che risentirsi........ Per quello invece che riguarda la puzza del compost, dovranno presto mettersi tutti le mani in tasca e finanziare un abbancamento al chiuso che eviti quella puzza acre e schifosa che viene prodotta perchè abbancano all'aperto.  
    23 - Ago 12, 2013 - 0:20 Vai al commento »
    @luchy Se il Co.sma.ri non è in regola va chiuso, non si scherza con la salute dei cittadini, se quell'impianto emette valori di diossina così alti provoca morte, si vergogni caro luchy, i Sindaci dei 55 Comuni che si disinteressano come lei della vita dei cittadini la monnezza se la dovrebbero mettere nel loro garage o se la devono mangiare. Troppo comodo portare il veleno a casa degli altri e poi fare le morali, questi impianti devono garantire la sicurezza dei cittadini che vivendo nelle aree limitrofe giá subiscono un grave impatto sulla qualitá della vita. I Sindaci dei 55 Comuni che non subiscono l'impatto di questo impianto perchè sono distanti ma conferiscono la loro mondezza dovrebbero essere i primi a richiedere le garanzie e pretendere che gli impianti siano a norma. Invece sono personaggi senza morale e senza etica come lei "Compagno Lucky".
    24 - Ago 11, 2013 - 16:37 Vai al commento »
    Carancini ha avuto il merito di aver bloccato con l'aiuto di associazioni la Svuap Giorgini di Piediripa, adesso stá facendo una giusta battaglia sul Co.sma.ri, il Sindaco di Pollenza è uno dei grandi responsabili policiti insieme al suo partito (DC) per le scelte che furono fatte a suo tempo sulla linea di incenerimento, inoltre è attualmente il più grande responsabile del degrado che vivono le frazioni del suo Comune nella vallata del Chienti, aggravato da scelte urbanistiche folli, mirate alla cementificazione invece che alla riqualificazione ed al verde, il Sindaco di Corridonia è meglio che taccia, ad un'incontro pubblico dei Sindaci (Macerata, Tolentino, Pollenza, Corridonia) che si era tenuto a Casette Verdini sul tema Co.sma.ri è stata l'unico Sindaco assente. Oltre alla diossina che da anni semina morte nelle aree del Co.sma.ri. non ci dimentichiamo anche della puzza acre che con questo caldo rende la vita dei cittadini indecente. Giampaoli e Sparvoli se non sono in grado di far funzionare il Co.sma.ri secondo le norme devono dimettersi subito e l'impianto finchè non sará a norma deve essere chiuso, come l'Illva  di Taranto. ........... e attenti alle manette come è stato per gli amministratori dell'ILVA e per qualche amministratore pubblico "distratto".
  • Il centrodestra chiede le dimissioni di Tommaso Corvatta

    25 - Lug 1, 2013 - 22:37 Vai al commento »
    A Civitanova con questa amministrazione stá andando in scena la favola di Collodi, "Pinocchio", il burattino manovrato da Mangiafoco che credeva alle storielle che gli raccontava il gatto e la volpe, la favola la conoscete, i personaggi ci sono tutti.
  • “Silenzi non ci considera,
    Miss Italia via da Civitanova”

    26 - Apr 25, 2013 - 15:29 Vai al commento »
    Essere amministratori politici di una cittá significa essere al servizio di essa, da quando questa amministrazione è in carica ha riempito le cronache con continui litigi, insulti e scontri contro tutti, (Popsophia, Miss Italia, ecc. ecc.) purtroppo sono riusciti a portare il nome di Civitanova anche a livello nazionale con azioni come quella della targa della via nella spazzatura o come le comparsate televisive dopo una tragedia e mi fermo quì senza aggiungere altro. Il vicesindaco riceve solo di mercoledì? Il Sindaco è molto impegnato con i suoi pazienti? Amministrare una cittá come Civitanova cari signori non è un'hobby, ne il posto dove consumare vendette politiche o sfogare la repressa sete di potere. Caro Silenzi e Co. fatevi un bell'esame di coscienza........ sempre che ne avete una.  
    27 - Apr 25, 2013 - 10:26 Vai al commento »
    Caro Silenzi & Co. la realtá è questa: Chi semina vento raccoglie tempesta. Siete un'amministrazione livoriosa, arrogante, vendicativa, presuntuosa e per di più anche incapace. La vostra voglia di potere mista alla vendetta stá evidenziando quello che i  Civitanovesi non avevano considerato e cioè la vostra totale incapacitá di amministrare la nostra cittá. Non voglio parlare ne di destra ne di sinistra oggi come stá succedendo a livello nazionale anche per la nostra città sarebbe servita una politica di un'altro livello ma purtroppo per noi vale il detto di un'altro proverbio: Chi è causa del suo male pianga se stesso.
  • Oro della Terra a tavola, l’ultimo atto
    al Fontescodella

    28 - Apr 22, 2013 - 19:56 Vai al commento »
    Bellissima iniziativa, bisogna comunicare ai nostri ragazzi valori e messaggi positivi, complimenti agli organizzatori.
  • Aumenta la bolletta dell’acqua
    7% in più sulla tariffa a Civitanova

    29 - Apr 19, 2013 - 11:21 Vai al commento »
    Adesso arriveranno i parcheggi a pagamento sul lungomare, poi la tassa per i "ricconi" che si potranno permettere di pagare ombrellone e lettino, infine per il popolo 1 euro per potersi fare il bagno nel mare  con l'acqua della Bandiera Blu e la merda del Chienti, rimane gratis buttarsi dal molo, ma solo se si è in difficoltá economiche altrimenti multa. Noi Civitanovesi eravamo famosi per non farci mettere i piedi sopra da nessuno, adesso siamo ricoperti di merda e tutti stanno zitti. Che brutta fine.........
  • Triplice suicidio, l’appello di Costamagna:
    “No alla demagogia, serve la politica”

    30 - Apr 13, 2013 - 23:51 Vai al commento »
    Riflessione meditata e non retorica.......... questo è un momento che dobbiamo ripartire tutti insieme........ Ma sentite da che pulpito escono queste affermazioni, il campione del mondo della vendetta politica, il fuoriclasse della manovre scorrette, il primatista olimpico dell'apparire ad ogni costo ed in qualsiasi situazione.......... ma mi faccia il piacere di tacere e se proprio vuol fare qualcosa di buono per la sua città, invece di fermarsi, accelleri,  accelleri talmente tanto, da arrivare il più lontano possibile da Civitanova, nessuno la rimpiangerà........
  • “La città non può chiudere per lutto”
    Raccolta firme per sostenere la cultura

    31 - Apr 13, 2013 - 14:23 Vai al commento »
    La cittá ha costruito il suo sviluppo e la sua ricchezza non con la "cultura" ma con il lavoro, la grande capacitá, creativitá e coesione sociale dei suoi uomini e donne, il senso di appartenenza e l'orgoglio Civitanovese è stato il motore economico che ha creato numerose aziende anche di importanza internazionale. Questa è stata la "cultura" che ci ha fatto diventare quello "che eravamo" fino a qualche tempo fà e che dovremmo per lungo tempo conservare come un bellissimo ricordo. Quello che è successo ci deve far riflettere, ci dobbiamo fermare tutti di fronte a questa tragedia perchè queste cose non accadano più, non possiamo far finta di niente e dimenticare in fretta ma anzi ripartire investendo in quella che è stata la nostra cultura del lavoro e dell'impresa che ha permesso la sviluppo economico della cittá. Basta con questi palcoscenici autoreferenziali e autocelebrativi dei nostri amministratori che di culturale hanno veramente poco, basta con una cultura che non ci appartiene, basta approfittare anche di una così grande tragedia per delle squallide comparsate televisive. Investire solo per far ripartire l'economia ed il lavoro, maggiore attenzione sociale e un osservatorio di ascolto e sostegno hai  problemi delle classi sociali più deboli, per chi cerca invece la cultura per farsi solamente i cavoli suoi consiglio invece  una bella dose di "coltura", zappa e vanga e un bel campo, deve andare a lavorare......
    32 - Apr 13, 2013 - 1:17 Vai al commento »
    La cittâ non deve chiudere per lutto, ma deve rimanere chiusa per "vergogna", Civitanova Marche era fino a poco tempo fá una cittá esempio di ricchezza, produttivitá, dinamismo, intraprendenza, forse un pò rozza ma pur sempre moderna e aperta, adesso siamo conosciuti in tutta Italia e non solo, come esempio di miseria, povertá, abbandono, isolamento e degrado. Come è possibile in così poco tempo capovolgere un'immagine positiva che ci eravamo costruiti negli ultimi decenni, in una non solo negativa, ma catastrofica??? Dare tutta la colpa alla crisi e al governo nazionale mi sembra a dir poco ridicolo, non riuscire ad ammettere che alla guida di questa cittá sono stati scelti dei personaggi a dir poco "devastanti" è paradossale, l'incapacitá con cui stanno portando alla rovina la cittá, senza riuscire neanche ad una pur semplice azione di sostegno verso le classi sociali più deboli della cittadinanza "Civitanovese", merita una punizione come quella che stiamo vivendo e che purtroppo durerá molto a lungo, sono anche convinto che siano portatori anche di "jella" quindi quando li incontrate in giro per la strada, fate i dovuti ........ scongiuri, non si sá mai..........
  • Costamagna: “Se io sono un dinosauro, De Vivo è un parvenu”

    33 - Apr 4, 2013 - 22:55 Vai al commento »
    Dignitá, vergogna, rispetto, valori, etica, queste parole in bocca a certa gente fanno sorridere....... o piangere, dipende dai punti di vista..........., in che mani siamo andati a finire..........
  • Farmacie comunali: “E’ Brini a dover rispondere di una gestione scellerata”

    34 - Apr 2, 2013 - 11:12 Vai al commento »
    Non voglio entrare nel merito di questa specifica ulteriore polemica che coinvolge l'amministrazione comunale Civitanovese, ma leggendo quotidianamente il Sindaco e la sua giunta coinvolti in continue polemiche e battaglie con ripetuti comunicati stampa dove si lanciano accuse e minacce, mi domando se è possibile che questi amministratori abbiano sempre a che fare con gente poco raccomandabile e siano sempre loro ad essere nel giusto, possibile che abbiano sempre ragione loro e che sia tutto sbagliato quello che trovano o incontrano? Questo Sindaco mi fa venire in mente la barzelletta del tipo che aveva imboccato l'autostrada contromano e non rendendosene conto, inveiva e insultava tutti gli automobilisti che incrociava convinto che fossero tutti pazzi o incoscienti perchè convinto che fossero tutti gli altri a procedere contromano. Solo che il Sindaco non è solo a procedere contromano ma ci stá portando tutta la cittá. Civitanovesi non ci resta che aspettare la botta!!!
  • Centioni sbatte la porta in faccia a De Vivo: “E’ fuori dalla lista, ora dia le dimissioni da consigliere”

    35 - Mar 24, 2013 - 22:43 Vai al commento »
    hahahahahaha, Centioni che parla di codice etico?? hahahahahaha Corvatta e De Vivo che si danno reciprocamente del  bugiardo?? hahahahahaha Corvatta, Costamagna, Centioni, De Vivo, che avrebbero sottoscritto un patto federativo politico che si basa su un codice etico???? hahahahahaha ma guardateli su questa foto, Silenzi invece di spendere tutti quei centinaia di migliaia di euro per un festival estivo, proponga a Italia 1 di girare Zelig in consiglio comunale, con questi personaggi Mediaset sarebbe disposta a pagare un mucchio di soldi, riderebbe tutta Italia e invece di pagare il comune incasserebbe evitando di far pagare un'altra IMU salata ai cittadini. Siamo alle comiche!!
  • Civitanova, la risposta a Popsophia
    si chiama Futura Festival

    36 - Mar 24, 2013 - 12:18 Vai al commento »
    Dopo aver perso tutto quello che c'era a Civitanova, che oltre tutto  era costato grandi investimenti ma di certo garantiva numeri, visibilitá e qualitá, si propone di spendere ancora di più per un qualcosa che garantirá solo di lavorare a qualche amichetto o compagnuccio, in cambio della solitá visibilitá auto celebrativa dei nostri amministratori che come ben sappiamo in questo sono "campioni del mondo", il tutto a discapito dei costi, dei numeri e della ricaduta economica sulla cittá, cari Civitanovesi si scontano le cambiali elettorali.
  • Il sindaco Corvatta scarica De Vivo:
    “Ha rotto il patto di solidarietà”

    37 - Mar 22, 2013 - 21:26 Vai al commento »
    Caro Sig. Ciavattini, esiste una terza ipotesi, che tutta questa triste "banda" guidata da Corvatta e manovrata da Costamagna & Co. se ne vada a casa, questa sarebbe veramente l'unica vera soluzione e l'unica speranza per Civitanova.
  • Manifesto di De Vivo:
    “Costamagna, non sono un burattino”

    38 - Mar 22, 2013 - 0:03 Vai al commento »
    Corvatta si preoccupa dell'atteggiamento pericoloso di questo esponente della sua maggioranza? Ma si sente tranquillo di lasciare la sua casa a una famiglia di zingari? Si sente tranquillo quando occupa abusivamente proprietá non sue? Si sente tranquillo quando perde manifestazioni come Popsophia? Si sente tranquillo a farsi manovrare come una marionetta dai suoi alleati Co-Ce-Si? Si sente tranquillo con la sua coscienza vedendo che stá portando Civitanova verso l'isolamento e il baratro? Se vuole veramente sentirsi tranquillo c'è solo una cosa che deve fare, tornarsene a fare il medico a tempo pieno, evitando di essere ricordato come il Sindaco che ha portato alla rovina la cittá e offuscare il nome di chi con il suo stesso cognome è invece ricordato come un grande Sindaco.
  • Festa della famiglia alla fiera,
    mozione di sfiducia per Corvatta

    39 - Mar 3, 2013 - 19:51 Vai al commento »
    Ma quale censura, cosa altro devono ancora combinare per farci capire che non sono in grado di amministrare una cittá come la nostra??? cacciarli a malo modo sarebbe poco, secondo me dovrebbero anche pagare i danni, invece a subirne le conseguenze saranno ancora una volta i Civitanovesi, ma farsi incantare da questi....... ce la siamo cercata.......
    40 - Mar 2, 2013 - 22:21 Vai al commento »
    Quando ci si renderá veramente conto della sciagura che si stá abbattendo su Civitanova Marche sará tragicamente tardi, la cittá è stata messa in liquidazione e l'Amministrazione Corvatta stá facendo bene il suo lavoro di liquidatori, tra poco cari amici Civitanovesi si chiude bottega.
  • Mobili chiede le dimissioni di Corvatta:
    “Dopo le elezioni non ha più la maggioranza”

    41 - Feb 27, 2013 - 23:03 Vai al commento »
    Caro Mobili, voi avete delle grandi responsabilitá sulle spalle, non tanto per quello che avete o non avete fatto nella precedente amministrazione ma per non aver saputo risparmiare la nostra cittá da personaggi come Corvatta, Costamagna, Centioni, Peroni e Silenzi, non voglio citare altri perchè giá questi rendono bene l'idea di chi sono gli amministratori che ci avete ereditato e del motivo perchè Grillo è diventato fortunatamente il primo partito della città. Ora per espiare questa grave colpa, dovreste riuscire a far cadere tutti insieme e il prima possibile questa "banda di musicanti" e poi ripresentare alla cittá delle persone capaci e credibili che siano in grado di amministrarla come meritano, Vogliamo Citanò liberata da questi.......
    42 - Feb 27, 2013 - 22:55 Vai al commento »
    Caro Mobili, voi avete delle grandi responsabilitá sulle spalle, non tanto per quello che avete o non avete fatto nella precedente amministrazione ma per non aver saputo risparmiare la nostra cittá di personaggi come Corvatta, Costamagna, Cntioni, Peroni e Silenzi, non voglio citare altri perchè giá questi rendono bene l'idea di chi sono
  • Corvatta: “Hanno vinto
    demagogia e populismo”
    Marinelli: “E’ morto il modello Marche”

    43 - Feb 28, 2013 - 10:19 Vai al commento »
    @sauro benedetti guardati bene attorno perchè sono rimasti veramente in pochi a pensarla come te, intanto goditi Corvatta e la sua amministrazione che sono come l'orchestra del Titanic, loro suonano, voi pochi rimasti continuate a ballare, intanto il transatlantico Civitanova affonda........
    44 - Feb 27, 2013 - 19:42 Vai al commento »
    @giovani civitanovesi Condivido completamente tutta la tua analisi, ma mi domando come è possibile che Civitanova Marche, da sempre è stata una cittá aperta, dinamica, intraprendente, imprenditrice e anche molto coraggiosa si sia fatta convincere da un soggetto come questo, se non si conoscevano i suoi "limiti" culturali, politici, e anche sociali sarebbe dovuto bastare vedere i personaggi politici che lo circondavano e lo sostenevano, questi errori verranno pagati a caro prezzo dalla cittá, è in gioco il nostro futuro e dobbiamo fare di tutto per mandarli a casa il prima possibile, giá i danni che hanno fatto sono gravissimi ma se dovessero rimanere al governo della città per un altro pò diventeranno irreparabili.
  • Il vescovo Giuliodori lascia Macerata
    Nominato assistente generale
    alla Cattolica di Milano

    45 - Feb 26, 2013 - 17:11 Vai al commento »
    Non lo rimpiangeremo, non sentiremo la sua mancanza e sopratutto non sentiremo più le sue Omelie politiche, che i Vescovi si occupino a tenere "pulita" la loro Diocesi e tutta la Chiesa cattolica e la smettano con la politica.
  • Violazione di proprietà privata all’ex Ente Fiera? Corvatta: “No, abbiamo rispettato la convenzione”

    46 - Feb 26, 2013 - 17:22 Vai al commento »
    Non ne fá una giusta neanche per sbaglio, che disastro, ma da dove è uscito?? 
  • Fiera, Formica diffida Corvatta:
    “Violata proprietà privata”

    47 - Feb 24, 2013 - 11:42 Vai al commento »
    Civitanova Marche è diventata la Farwest-nova cittá senza legge e senza regole , magari adesso potrete non pagare più le multe, le tasse, i parcheggi, tutto è concesso e per regolare i conti si faranno tutte le domeniche mattina duelli armati in Piazza, dalle finestre del Comune assisteranno compiaciuti il Sindaco Corvatta, Costamagna & Co. perchè questa è la loro città ideale. Amici Civitanovesi che brutta fine abbiamo fatto!!!
  • Marzetti: “La Fiera, un’occasione persa e Pesaro ne approfitta”

    48 - Feb 20, 2013 - 18:18 Vai al commento »
    Il segno ormai evidente di una cittá al suo tramonto economico, scelta migliore su chi dovevano essere gli amministratori così incapaci da sviluppare questo scellerato disegno non si poteva fare, non resta che assistere impassibili al declino che giorno dopo giorno porterá Civitanova Marche al ruolo di cittá degradata e svuotata.
  • Sfratto esecutivo per il Babaloo
    Gli Ascani lasceranno il locale a fine estate

    49 - Feb 21, 2013 - 10:01 Vai al commento »
    Bisogna partire dal principio che abbiamo il dovere quando si usufruisce di un servizio di pagarlo, così come bisogna pagare i dipendenti, fornitori, affitti, ecc., il vizio di forma parte dal fatto che il divertimento che viene fornito da molti locali di intrattenimento da molto tempo non si paga più in forma diretta, cioè si entra gratis e poi...... qualcuno paga le consumazioni, i tavoli, le cene, e troppo spesso anche altro..... Questo genera un vortice vizioso che mette in difficoltá i gestori, quindi quando i locali non riescono a sostenere i costi hanno 2 alternative, o li chiudono o riducono i costi, cosa ben diversa di non pagare gli affitti o altri fornitori, troppo facile, fare i gestori e gli imprenditori è anche riuscire ad essere sostenibili, il mondo cambia, le mode cambiano, anche gli Orfei hanno ridimensionato il Circo dopo generazioni di lustri.........
  • L’opposizione tuona sul bilancio
    “Abbiamo lasciato 2 milioni di attivo in cassa”

    50 - Feb 16, 2013 - 22:35 Vai al commento »
    Non scherziamo mica? volete far dimettere Corvatta e Costamagna? ma con tutto l'impegno che ci stanno mettendo per distruggere Civitanova sarebbero da premiare, più amministrano e più cresceranno le economie dei Comuni limitrofi, forza metteteci ancora più impegno 
  • La fiera di Civitanova
    cerca imprenditori locali

    51 - Feb 14, 2013 - 19:22 Vai al commento »
    Traducendo questo comunicato della banda Corvatta-Costamagna&Co. si legge che questi scadenti amministratori Civitanovesi rinunciano ad investimenti fatti da un'azienda privata per "cercare" piccoli investitori locali, significa che per questi signori prevalgono piccoli interessi clientelari sempre pagati dai cittadini, è veramente triste vedere come viene umiliata e distrutta una cittá come Civitanova e la sua economia, ma se li hanno votati vuol dire che è quello che si meritano........
  • Antonio Pettinari confermato segretario regionale dell’Udc

    52 - Lug 14, 2012 - 0:00 Vai al commento »
    Pettinari, l'uomo che é il leader regionale di un partito umiliato dalle sue scelte e per questo uscito con "batoste" elettorali a Macerata, Tolentino, Civitanova Marche, ecc. L'esempio di un leader che con la sua guida fà perdere all'UDC nella sua Provincia grandi percentuali di elettori, ma per questi Signori é meglio essere il leader dell'UDC al 4% che vice del partito al 10%, pochi e buoni, beati loro!! Che tristezza questa politica.
  • Finisce a botte il diverbio
    tra un cittadino e un vigile

    53 - Lug 12, 2012 - 17:03 Vai al commento »
    Non voglio generalizzare, ma l'educazione e l'atteggiamento dei vigili di Macerata é noto da sempre, arrivare alla violenza fisica é sbagliato, come é sbagliato usare una divisa per offendere, essere arrogante o sentirsi Dio in terra, piú volte sono stato testimone di questi atteggiamenti usati anche verso persone anziane che venivano trattate in malissimo modo solo perché non essendo piú agili nella guida, tardavano ad effettuare un parcheggio e rallentavano il traffico. Se questi signori in uniforme da vigile urbano invece di svolgere il loro compito di assistenza prima e di tutela poi dei cittadini si comportano come dei capó dei campi di concentramento e disgraziatamente per loro trovano invece che un anziano indifeso un energumeno della loro stessa giungla che li prende a calci nel culo, magari é terapeutico, cosí la prossima volta capiscono che se usi le buone maniere a nessuno viene la voglia di alzare le mani.
  • L’insediamento produttivo di Valleverde
    Storia dell’ennesima incompiuta

    54 - Lug 9, 2012 - 23:22 Vai al commento »
    @segue turistica qualcuno pensava di costruire una industria insalubre come la Giorgini e un'area come quella di Valleverde, se questo fosse vero sarebbe veramente scandalo. Spero di sbagliarmi e che le mie informazioni siano completamente infondate. Altrimenti.................... 
    55 - Lug 9, 2012 - 23:17 Vai al commento »
    Mi scusi Avv. Bommarito, vorrei che potesse verificare alcune informazioni e anche qualche documentazione molto attendibili che mi sono arrivate sull'area Valleverde e su molte aree limitrofe molto vaste.  Prima di tutto che tutta l'area che va dal Seminario sopra la Collina fino a sotto Corridonia e dalla Zona Valleverde fino a dopo la Abbazia di S. Claudio é tutta una enorme area archeologica neolitica e romanica, piena di importantissimi reperti come teatri e anfiteatri romani, Ville Patrizie, insediamenti importantissimi che fanno pensare ad una città molto piú importante della Pausola romana, fanno pensare che potesse essere veramente Aquisgrana come da molti anni affermato da Don Carnevale, inoltre sulla parte che comprende Valleferde esisterebbero una importante quantità di tombe neolitiche. Mi risulta che i Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio di Ancona hanno fatto dei rilevamenti con elicotteri dotati di speciali strumenti fotografici in grado di rilevare quello che sitrova sotto il suolo, é risultato che l'insediamento si trova a pochissima profondità e che sono stati posto sotto sequestro importantissimi reperti che erano stati trovati durante alcuni lavori nell'area, inoltre la Sindaca di Corridonia mi risulta che fosse stata messa ha conoscenza e che sia in contatto con il Comandante del nucleo che ha svolto le indagini. Se fossero vere queste mie informazioni ci sarebbe da farsi una serie di domande................. Vorrei prima di porre la questione che potesse verificare la veridicità di queste informazioni. Sarebbe veramenteclamoroso scoprire che su un'area che potrebbe essere una enorme attrattiva turisti
  • Cosa ha fatto la Giunta Carancini in due anni?
    Macerata è nel cuore chiede aiuto ai cittadini

    56 - Lug 3, 2012 - 22:36 Vai al commento »
    hahahahaha!!!! Bravi ragazzi, questo é un bel modo di interpretare un nuovo modo di fare opposizione politica, da lista civica avete voluto dare voce ai cittadini Maceratesi, io già ho spedito la vostra cartolina al Sindaco, accertatevi che tutte le cartoline che verranno spedite vengano regolarmente protocollate in Comune, magari si potrebbe realizzare un libro, diventerà la nuova storia "comica" di questa amministrazione comunale vista dalla parte dei cittadini.
  • 3 aprile 1944, bombe su Macerata
    30 giugno 1944, Macerata è libera

    57 - Giu 30, 2012 - 12:05 Vai al commento »
    Se guardiamo alle percentuali di consenso che il fascismo aveva prima del famoso 8 settembre ci accorgiamo che sfioravano l'80% della popolazione italiana, solo dopo pochissimi giorni questa grandissima percentuale diventava di antifascisti, basta questo dato per capire quello che successe in Italia in pochi giorni, i tantissimi ragazzi e adolescenti che erano stati cresciuti a pane, fascismo e patria che senza rendersene conto si trovarono dalla parte della RSI solo perché volevano mantenere e credere nei valori a cui erano stati educati, potete benissimo capire a quale sorte andarono incontro............... Una nazione che non sà riconoscere, ammettere e perdonare la sua storia non ha futuro.
    58 - Giu 29, 2012 - 23:28 Vai al commento »
    Quanto sarebbe bello dopo 70 anni riuscire a pacificare una nazione, finirla finalmente di raccontare solo una parte dello storia dove ci sono bombe intelligenti e bombe assassine, eroi e martiri, traditori e assassini, sono passati tantissimi anni e serve un paese che sia in grado di raccontare ai suoi figli una storia superpartes  che faccia capire che certi errori non si debbano ripetere mai piú. Oggi nel 2012 che si debba ancora sentire parlare di partigiani bianchi, partigiani rossi, fascisti assassini, comunisti e anticomunisti é veramente triste, avvilente e fuori dal tempo. Per guardare al futuro con una visione di un paese moderno e veramente pacificato bisogna abbattere i pregiudizi riuscendo almeno a rileggere la storia senza attaccarsi ancora sulla voglia di marcare divisioni e differenze  ma attraverso un'analisi storica piú serena cercare di iniziare ad unire il nostro paese. Dopo 70 anni non solo sarebbe ora ma sarebbe il minimo che possiamo fare.
  • Ennesima lite tra Carancini e il Pd
    Mandrelli si dimette da segretario

    59 - Giu 17, 2012 - 22:20 Vai al commento »
    @Davoli a Macerata non si capisce bene chi gestisce oggi il PD ma tutti sanno perfettamente chi governa la città da diversi decenni ,con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. I partiti e i loro rappresentanti sono stati sempre sottomessi a queste eminenze grigie, ma a tutto prima o poi c'é una fine.
    60 - Giu 16, 2012 - 23:13 Vai al commento »
    @ Moretti Come é evidente che cosí non si puó andare avanti, é altresí evidente che ci sono forti segnali di un cambiamento culturale della città e ci sono delle persone che si stanno interessando all'interesse civico mettendosi in gioco, lavorando e impegnandosi per mettere alla corda tutto questo malgoverno, tutta la città si é resa conto del male che la affligge e la scelta di chi dovrà rappresentare la città mandando a casa tutta questa classe politica spetta solo ai maceratesi, penso che la lezione l'abbiamo imparata tutti. Quando le cose vanno cosí male serve un cambiamento immediato, altrimenti...........
    61 - Giu 16, 2012 - 22:51 Vai al commento »
    Un Sindaco candidato del Pd che non ha l'appoggio del Pd, un Segretario del Pd che non conosce i programmi e i progetti della sua maggioranza e rimette il mandato, un Pdl che non si capisce da chi é gestito, una opposizione quasi sempre divisa, una maggioranza che si unisce solo per salvarsi ed evitare di perdere le poltrone sotto il culo ma é completamente immobile e tiene tutta la città bloccata. Una città capoluogo di Provincia e sede di una importante Università che non si capisce da chi é governata........... o meglio lo sappiamo tutti................. Interrompiamo questo squallore, mandiamo tutti a casa e ridiamo dignità alla nostra città.
  • CorridoMnia Shopping Park
    Chi è veramente Alfio Caccamo?

    62 - Giu 18, 2012 - 12:52 Vai al commento »
     @segue, scusate ma ho avuto un problema con la linea, una trasparenza e poi una forte collaborazione e relazione con il territorio, quello che stà succedendo é molto grave e ci deve necessariamente coinvolgere tutti a tutela e supporto di queste persone che stanno cercando di svolgere solo un ruolo di garanzia nei confronti di tutti i cittadini. Sindaco di Corridonia e Corridomnia Park vergognatevi dovevate solamente rispondere pubblicamente dando le risposte chiare alle altrettanto chiarissime domande, invece vi siete comportati in maniera squallida, "Dimmi con chi vai ti diró chi sei" oppure "Dio li fà e poi li accoppia", grazie ancora Bommarito e non molliamo.  
    63 - Giu 18, 2012 - 12:23 Vai al commento »
    Grazie a Bommarito abbiamo capito molte cose che altrimenti non avremmo mai scoperto e come sicuramente troppo spesso in passato siano avvenute nei nostri territori, cari Signori persone come l'Avv. Bommarito e chi con coraggio da visibilità e risalto alle sue inchieste sono la nostra unica speranza che possiamo riuscire a cambiare questa società dove la politica non fà piú il suo ruolo di interesse del bene comune e anzi invece di dare risposte ed avere atteggiamenti chiari verso i cittadini si pone in una maniera arrogante e fuorviante, l'imprenditore che viene scelto o che si propone ad un territorio per sviluppare queste economie deve essere in grado di garantire prima 
    64 - Giu 16, 2012 - 15:25 Vai al commento »
    Il  contributo che l'Avv. Bommarito stà dando al nostro territorio con le sue inchieste é un grande bene prezioso e una garanzia di legalità, in questo caso i chiamati in causa se sono persone "pulite" devono ringraziare Bommarito che grazie a questo articolo gli avranno dato l'occasione per dimostrare la loro correttezza e trasparenza, non si dovranno minimamente sentire minacciati e apprezzeranno che una comunità vuole sapere ed essere informata su certe operazioni e su chi c'é dietro a queste imprese che fanno investimenti cosí importanti, sarà un'ulteriore garanzia anche per questi imprenditori se sono  "sani" che le zone dove hanno fatto grandi investimenti sono garanzia di sicurezza e  che anche i loro figli crescano e vivano in un territorio dove non esistano infiltrazioni con la malavita. Se invece vedranno queste giustissime richieste di informazioni e di trasparenza come una minaccia, allora come diceva un vecchio detto, vuol dire che a pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina.
  • Il caso Ircr certifica
    il grande bluff della “nuova storia”

    65 - Giu 9, 2012 - 17:13 Vai al commento »
    @Munafó infatti fai bene a non rispondere perché a tapparti la bocca ci hanno pensato i tuoi elettori non facendoti rieleggere. 
    66 - Giu 9, 2012 - 16:03 Vai al commento »
    @Avv. Bommarito segue da sopra a dare quella spallata decisiva alla vecchia politica malata maceratese che da quasi 20 anni nessuno era mai riuscito a contrastare. Adesso servono persone come lei, é presto per parlare di liste, candidati sindaci ecc., serve una seria opposizione e una forte attenzione a tutto quello che succede nel Consiglio Comunale, bisogna portare avanti un lavoro di intelligence e di controllo, cosa che non é mai stata fatta in 2 decenni, bisogna impedire altri saccheggi alla città e grazie a lei si potrà continuare a fare, quando sarà il momento penseremo alle liste, alle elezioni e ai probabili Sindaci, adesso Macerata ha bisogno del suo prezioso lavoro.  
    67 - Giu 9, 2012 - 15:58 Vai al commento »
    @Avv. Bommarito Lei stà dando un contributo fondamentale per il cambiamento di Macerata, la nostra città non puó ora fare a meno di persone come lei e del suo preziosissimo lavoro che stà portando avanti con competenza e grande coraggio che unito al suo spessore umano e professionale stà risvegliando l'interesse civico verso la nostra città, inoltre stà ridando speranza e fiducia a molti giovani che si sono da poco avvicinati alla politica e grazie al suo impegno si stanno convincendo che ci sono le condizioni e le persone per cambiare la "governance" della città. Gente come il Sig. Munafó rappresenta il passato e non vogliamo piú sentire vecchi discorsi e le solite filastrocche, abbiamo bisogno di pensare al futuro e ad una nuova visione della politica maceratese, lei stà interpretando in maniera impeccabile il sentimento dei cittadini maceratesi, oggi abbiamo bisogno di una persona come lei che stà riuscendo 
  • Consiglio comunale aperto?
    Non per le nostre telecamere

    68 - Giu 7, 2012 - 0:57 Vai al commento »
    Cari signori, questa é una grande e bella notizia, siamo sulla strada giusta, stanno cominciando a vacillare, siamo tutti d'accordo sulla enorme cazzata che hanno fatto, hanno concesso  un'esclusiva video e per di piú pagandola con i nostri soldi, bene peró mi sembra che il diritto di cronaca non si possa negare ai giornalisti, allora giornalisti di CM  perché non vi unite a tutti i canali web disponibili per fare una radiocronaca trasmessa congiuntamente o se volete anche da soli con tanto di commento da trasmettere con un semplice collegamento telefonico in diretta sul sito, se non si vedono le facce non é un problema, ma se si ascolta con tanto di commento ci divertiamo ancora di piú. Sarebbe molto piú interessante e meno noioso se qualcuno spiega e commenta.  
  • IRCEROPOLI
    Ora si faccia chiarezza

    69 - Giu 5, 2012 - 16:22 Vai al commento »
    Caro Lupo Wolf e caro Jack, non capisco il vostro affanno, non sono per niente rabbioso, sono solo un pó ironico, é peró certo che la  mancata commissione comunale d'inchiesta vi ha fatto innervosire, non c'é da parte mia nessun animo bellicoso ma solo una forte insofferenza verso chi ancora vuole fare i furbi, evitando con un linguaggio politico forense che i cittadini maceratesi approfondissero la questione IRCR, se come dite voi é tutto a posto non dovete temere assolutamente  nulla.
    70 - Giu 5, 2012 - 14:13 Vai al commento »
    Accidenti abbiamo  la strepitosa arringa "delll'avvocato" difesore del PDL e della sua grande manovra con la "commissione consiliare d'inchiesta", questa grande manovra mi ricorda la furbizia del Comandante dell'Esercito Tedesco Erwin Rommel soprannominato la "volpe del deserto" che attaccava l'esercito delle forze alleate per poi fuggire facendo perdere le tracce, era talmente furbo Rommel che faceva marciare i carri armati in ritirata A MARCIA INDIETRO.  La manovra diversiva di spostare l'attenzione sulla grande commissione d'inchiesta non ha funzionato e  serviva solo a depistare e non approdare a nulla perché tutto era stato sempre approvato con il voto della minoranza, noi cittadini che non siamo interessati al giochino delle parti dei due schieramenti che li ha visti complici fino ad oggi, vogliamo invece vedere se questo Consiglio Comunale aperto potrà rompere questo accordo trasversale e che finalmente possano emergere le verità per farci capire se é stato fatto il bene pubblico o altrimenti se sarà il caso far intervenire la magistratura. Bisogna fugare tutti i dubbi e fare chiarezza, smettetela di fare i giochini........... ormai la gente é stanca.  
  • Nascimbeni e D’Alessandro ai loro dissidenti:
    “Macerata è nel cuore non è una lista civetta”

    71 - Mag 28, 2012 - 18:53 Vai al commento »
    Pensando a dei ragazzi che entrano in politica attraverso una lista civica che appoggia o il PD o il PDL maceratese, appena eletti e varcano la porta del Consiglio Comunale, dovrebbero recitare questo canto di Dante, lo riconoscete? " Per me si va nella città dolente,per me si va ne l'eterno dolore, per me si va tra la perduta gente, giustizia mosse il mio alto fattore: fecemi la divina potestate la somma sapienza e 'l primo amore. Dinanzi a me non fur cose create se non eterne, e io eterna duro lasciate ogni speranza, voi ch'entrare" (Inferno, Canto III, vv 1-9)    
    72 - Mag 27, 2012 - 17:04 Vai al commento »
    @Cherubini se dobbiamo guardare solo ai fatti mi sembra che i consiglieri di Mc é nel cuore, appena entrati in consiglio comunale si siano guadagnati sul campo la credibilità politica di rappresentare una lista civica di opposizione, con tutto il rispetto per le altre 3 liste civiche che lei cita. In una lista civica contano gli uomini e non il partito e in questo caso anche se magari qualcuno di quella lista  si era candidato  per poi essere una costola del PDL, il fatto che non sia stato eletto già di per se é un segno.
    73 - Mag 27, 2012 - 11:37 Vai al commento »
    Un grazie a Fabrizio e Francesca, il loro lavoro e la loro fermezza oltre a rompere lo schema che teneva la città sotto una morsa politica mortale e trasversale ha risvegliato anche altre associazioni e movimenti, questa speriamo possa determinare una nuova stagione della politica maceratese. Avete le carte in regola per provocare questa rivoluzione politica, non sprecate questa occasione ci sono tutte le condizioni per capovolgere il vecchio sistema della società  d'affari maceratese PD-PDL S.p.A. 
  • Cinque esponenti di “Mc è nel cuore”
    contro i (loro) consiglieri comunali:
    “Inaccettabile la rottura dal Pdl”

    74 - Mag 27, 2012 - 20:05 Vai al commento »
    Prof. Castiglioni, siccome mi ha tirato in ballo devo rispondere, sinceramente penso che se Macerata é nel cuore aveva deciso di fare una campagna elettorale con voi e poi dopo 2 anni di Consiglio Comunale in cui spesso vi siete trovati in posizioni completamente differenti con i Consiglieri eletti della lista Macerata é nel cuore, tanto da spingerli a prendere questa decisone drastica e definitiva, dovrebbe spingerla ad una riflessione politica un pochino piú profonda, invece  sia lei  sia  i suoi colleghi dirigenti del PDL Maceratese date la chiara impressione che siccome non siete  riusciti a controllare e tenere sotto naftalina i vostri ex alleati, allora cercate di screditarli, cosa non nuova nel vostro partito, ne abbiamo già viste in passato di queste situazioni (vedi Anna Menghi), ma nonostante queste situazioni non vi abbiano mai portato bene voi continuate come campane sorde. Se un matrimonio non funziona caro Castiglioni ci si separa, invece voi pretendete di tenere zitti e chiusi in cantina anche chi non si presta a certi "giochini". Professore non siamo a scuola dove comanda solo il "maestro", anche quando é diventato un pó rinco...to, non mi riferisco a lei come docente ma al PDL maceratese che vuole tenere tutti zitti in classe e chi parla é punito. Caro Castiglioni, Macerata é molto stanca dei vostri biechi giochini, non avete capito che dovete smetterla? non avete capito che non tutti sono disposti a tacere alla vostra arroganza? non avete capito che delle vostre tattiche  politiche da truppe pretoriane che difendono l'indifendibile non interessano piú a nessuno?  Se ancora non siete riusciti a capire che c'é bisogno di nuovo, di pulito, di cambiamento, allora é peggio per voi. Chi é causa del suo mal pianga se stesso.
    75 - Mag 26, 2012 - 15:46 Vai al commento »
    Volano gli stracci nel centrodestra, o faremmo meglio a dire di quel poco che resta........., UDC ha già da tempo preso altre strade, il FLI é il peggior oppositore del PDL con discrete perdite di uomini e voti, la Lega meglio che lasciamo perdere, la lista Conti che non é mai stata tenera con il PDL e Pistarelli  non só se collocarla nel PDL ma mi sembra piú vicina al FLI. L'unica lista civica che faceva parte della coalizione "Macerata é nel cuore" già dopo pochi giorni il nuovo Consiglio é andata decisamente contro il PDL e il suo candidato Sindaco nella mozione contro la Giorgini che fortunatamente é stata bloccata grazie anche a loro.  Ora mi sembra che vogliono far passare per opportunisti chi non riescono a controllare e gestire e chi potrebbe dane un'altro colpo di grazia al gia precario equilibrio dei vertici locali PDL. Mi viene da domandarmi ma chi sono questi che firmano? il Comitato elettorale di chi? Ma Brizi non é il collega e associato dell'Avv. Pistarelli? Ma il Sig. Ciotti non era candidato nella lista del PDL? Allora Ciotti che c'entra con la lista Macerata é nel cuore?  Mi vengono tante domande ma a tutte c'é una sola risposta, non riescono a controllare i consiglieri comunali della lista Macerata é nel cuore e chi stà lavorando con loro in questa battaglia in solitaria, allora tentano di screditarli. Macerata é  nel cuore sono con voi, non mollate la vostra battaglia, quando convocate una nuova assemblea fatemelo sapere, io ad altri amici vogliamo unirvi a voi. Piú vi attaccano piú vi rafforzano.
  • Pro Loco e Comune festeggiano… i fuochi
    Irene Manzi: “Sinergie per il futuro”

    76 - Ago 25, 2011 - 1:17 Vai al commento »
    E' tutto troppo chiaro, il Comune in forte difficoltà nei confronti dei cittadini maceratesi, per gli aumenti della Tarsu, dei parcheggi, buco enorme dello Sferisterio che comportera' nuove tasse ecc., per paura di essere criticato per le spese dei fuochi di S. Giuliano, pensa di tagliarli per dare prima un segnale di economia alla cittadinanza, per poi far fare bella figura all'ultimo minuto a qualche piccolo assessore che avrebbe tirato fuori dal cilindro un qualche sponsor che li avrebbe finanziati, così la cittadinanza avrebbe avuto i fuochi, l'assessorino e il Comune avrebbero fatto una bella figura da grandi risparmiatori (8.000 euro). Facendo dimenticare il grande buco milionario che peggio di sempre lo Sferisterio ha creato anche quest'anno. Invece salta fuori un ragazzo maceratese che per gioco tira fuori l'idea della colletta che inizia veramente, prende corpo e rovina i piani di qualcuno, una tragedia, che figura per i nostri grandi amministratori comunali, un ragazzo che non puo' essere strumentalizzato politicamente che forse fara' i fuochi e il Comune finira' massacrato, meglio correre ai ripari, il resto e' scritto nella conferenza stampa....................... In che mani siamo?
  • Europei di pattinaggio,
    a Macerata cambia la viabilità

    77 - Lug 16, 2011 - 23:50 Vai al commento »
    Attenzione, il Sindaco di Pollenza e' riuscito a far sparire la puzza del Cosmari, infatti oggi sono iniziate le gare di pattinaggio a Casette Verdini e sembrava di essere sulle Dolomiti per come si riusciva a respirare a pieni polmoni, ma i residenti della zona non si devono illudere perché le gare finiranno prestissimo e torneranno a respirare odore di m.....a, pero' abbiamo capito che quando vogliono la puzza si puo' interrompere (mancava anche all'Assemblea dell'altra sera con i Sindaci contro il Cosmari) e manca durante questa importante manifestazione, il caro Sindaco veterinario di Pollenza che e' abituato a trattare le bestie non voleva far brutta figura con gli ospiti mentre per lui i suoi cittadini sono solo delle bestie da stalla e la puzza e' cosa normale per le stalle, quindi appena finite le gare di pattinaggio i residenti di Casette Verdini torneranno nelle stalle con la puzza. Per respirare aria pulita dovrete aspettare la prossima assemblea o le prossime gare.
  • La maggioranza chiede a Carancini
    la verifica politico amministrativa

    78 - Lug 17, 2011 - 0:12 Vai al commento »
    Io non ho votato Carancini, ma se trova il coraggio di mandare a casa tutta questa "banda di musicanti" sono sicuro che rivincerebbe le elezioni e potrebbe contare anche sul mio voto e non solo.
  • Il Cosmari investe otto milioni per eliminare i cattivi odori

    79 - Lug 13, 2011 - 9:19 Vai al commento »
    I signorini del Cosmari non si permettano di continuare a prendere per il c.....o i cittadini, questo progetto non eliminerà la puzza, ma la potrà ridurre al massimo del 40%, considerando che il compost con gli incrementi della differenziata aumenterà sensibilmente quindi di conseguenza la percentuale di gas e quindi della puzza, questo nuovo impianto produrrà energia ma per i residenti la puzza rimarra' nella migliore delle ipotesi la stessa. Infatti se questo progetto avrebbe veramente risolto il problema vi pare che lo avrebbero tenuto segreto? Lo hanno tirato fuori in questo momento perche' oltre alla puzza ci vogliono anche buttare fumo negli occhi.
    80 - Lug 13, 2011 - 9:17 Vai al commento »
    I signorini del Cosmari non si permettano di continuare a prendere per il c.....o i cittadini, questo progetto non eliminerà la puzza, ma la potrà ridurre al massimo del 40%, considerando che il compost con gli incrementi della differenziata aumenterà sensibilmente quindi di conseguenza la percentuale di gas e quindi della puzza, questo nuovo impianto produrrà energia ma per i residenti la puzza rimarra' nella migliore delle ipotesi la stessa. Infatti se questo progetto avrebbe veramente risolto il problema vi pare che lo avrebbero tenuto segreto? Lo hanno tirato fuori in questo momento perche' oltre alla puzza ci vogliono anche buttare fumo negli occhi.
    81 - Lug 13, 2011 - 0:45 Vai al commento »
    Ma guardate che coincidenza e che tempestività, appena un'associazione organizza un'assemblea che si svolgera' domani giovedi 14 alle ore 21,30 a Casette Verdini, coinvolgendo e mobilitando i residenti delle frazioni che subiscono l'atroce puzza che da anni emana il Cosmari, subito il Consorzio trova la soluzione che a detta di tanti politicanti era difficile se non impossibile, addirittura con un progetto pronto da presentare subito in Provincia per un investimento di appena otto milioncini e un'incarico ad una società "specializzata" del nord. Poi c'è un'altra cosa che ci insospettisce, la vecchia amministrazione provinciale aveva votato e approvato un'importo per controllare i livelli di inquinamento sia dei terreni che dell'aria nelle aree intorno al Cosmari, questo controllo nonostante da anni fosse stato approvato e ci fossero i fondi provinciali NON E' MAI STATO FATTO, vorrei sapere il perché? L'unica cosa chiara e' che oltre al Cosmari la puzza sta' crescendo dappertutto, consiglio i residenti di quelle zone di non fermarsi, e che se avendo organizzato per la prima volta una mobilitazione, sono solo con questo riusciti a far trovare al Cosmari, soldi, progetti, societa' incaricate, allora veramente qualcuno ha paura che si scopra il vaso Pandora. Questi vi hanno preso per il c...o fino ad oggi, adesso fategli pagare il conto.
  • La popolazione si rivolta contro il Cosmari

    82 - Lug 13, 2011 - 16:38 Vai al commento »
    Adesso la colpa e' di chi compra le case in quelle frazioni? I piani regolatori e le varianti urbanistiche non hanno padri? Sara' responsabilità anche di tutte le attivita' commerciali e dei relativi clienti? Su dai ragazzi siamo seri, il Cosmari era nato non come inceneritore e doveva servire un Consorzio di poco piu' di 10/15 comuni, oggi deve smaltire per tutta la Provicia, l'impianto non e' adatto per la funzione che deve svolgere oggi. Quindi bisogna trovare soluzioni e non dei palliativi che costano cari e non risolvono i problemi neanche di oggi, figuriamoci quello che succedera' tra qualche tempo se non corriamo subito ai ripari seri.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy