Mobili incalza Corvatta: “Faccia chiarezza sull’Imu che paga”

CIVITANOVA - Il centrodestra torna a richiedere al primo cittadino i documenti relativi al pagamento delle imposte
- caricamento letture
Massimo Mobili

Massimo Mobili

“E’ ora che il sindaco spieghi la sua posizione in merito all’Imu, dopo un mese ancora nessuna risposta”. Massimo Mobili, consigliere di minoranza, a nome di tutta la federazione del centrodestra torna a chiedere delucidazioni sulle imposte pagate dal sindaco Tommaso Corvatta sul suo ambulatorio (leggi l’articolo). La vicenda prese avvio con una lettera anonima che insinuava il fatto che il sindaco pagasse in quota minore l’imposta di proprietà sugli immobili. L’opposizione chiese di far luce sull’accaduto e hanno protocollato lo scorso 4 luglio una richiesta al Comune e alla Civitas, la partecipata che riscuote i tributi con la quale si richiedeva la documentazione e un’attività ispettiva sull’ambulatorio medico di Corvatta che si trova in corso Umberto I. Il sindaco rispose a mezzo stampa alle accuse riferendo di aver dato mandato di appurare la verità dei fatti. Dai controlli il primo cittadino riferì che  complessivamente, fra tutti gli immobili in suo possesso, egli pagava una cifra superiore rispetto a quanto richiesto. Ma il centrodestra non si ferma: “Corvatta doveva chiarire immediatamente e senza indugio con riferimento agli ultimi 5 anni la sua posizione e per tale motivo ,visto il silenzio , abbiamo fatto richiesta ufficiale nei primi giorni di luglio di chiarimenti, da parte dei tecnici comunali  in merito alla vicenda. Oltretutto per casi analoghi al suo la Civitas fornisce una risposta differente e richiede ad un altro medico la revisione del classamento catastale. Vogliamo dunque sapere perchè dopo tre mesi non c’è un chiarimento ufficiale documentale quando per regolamento che entro 3 giorni devono essere esaudite le richieste dei consiglieri, qui dopo un mese circa nessuno si è degnato di risponderci”.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X