Vela, Uka Uka Racing
si aggiudica il Trofeo Stecconi

ANCONA - Ottimi risultati anche per le imbarcazioni dei fratelli Paniccia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Vela_Premio_Stecconi (1)Due su due: dopo la vittoria all’Italian Cup di Civitanova Marche, primo appuntamento della stagione di regate 2013, il Comet 38 Uka Uka Racing si è aggiudicato anche la vittoria al Trofeo Stecconi di Ancona, la regata organizzata dalla Sef Stamura, quarta tappa dell’Adriatic Trophy 2013, che si è conclusa dopo quattro prove portate a termine nell’arco di due giorni. La barca portata da Alessio Marinelli e con Daniele De Tullio alla tattica, in acqua con i colori del Circolo Nautico Numana “Silvio Massaccesi”, ha ottenuto due secondi posti, sufficienti per tenere dietro in classifica l’M 37 Low Noise di Giuseppe Giuffré e aggiudicarsi la vittoria finale al Trofeo Stecconi nel Gruppo Orc B. Per Uka Uka Racing, in totale, un primo, due secondi e un quinto posto (scartato) nelle quattro regate disputate, score che ha consentito alla barca armata dal civitanovese Lorenzo Santini, vincitore, negli anni scorsi, di ben tre titoli Mondiali Melges 24, di mettere in riga le 20 imbarcazioni impegnate in questo warm up dell’Orc International World Championship, l’appuntamento più importante dell’anno in programma sempre ad Ancona, sullo stesso campo di regata, dal 21 al 29 giugno. Per la cronaca, nel Gruppo Orc A la vittoria è andata al Cookson 50 Calipso IV di Piero Paniccia (l’imbarcazione del fratello Sandro è arrivata al quarto posto).

Vela_Premio_Stecconi (2)

“Sono state regate difficili: poco vento, molto instabile, e tanto caldo, ma siamo soddisfatti, perché abbiamo vinto. Il programma di avvicinamento al Mondiale, poi, prosegue alla perfezione e la barca risponde bene ai lavori di messa a punto che abbiamo effettuato questo inverno”, ha commentato Daniele De Tullio. “Chiaramente il nostro obiettivo principale resta la conquista del titolo iridato Orc e a tal proposito pensiamo di avere ancora qualche margine di miglioramento, ma vincere fa sempre piacere, quindi per oggi ci godiamo questo nuovo successo”. A bordo di Uka Uka un equipaggio formato dal timoniere Alessio Marinelli, dal tattico Daniele De Tullio, dall’armatore Lorenzo Santini (drizze), dal Team Manager Alessandro Battistelli (randa), dal Comandante della barca Fabrizio Lisco (trimmer) e da Andrea Ballico (trimmer), Matteo Santini (afterguard), Giacomo Poggetti (drizze), Roberto Innamorato (albero) e Nikolaos Mascoli (prua).

Hurakan 2 Hurakan

Vela_Premio_Stecconi (3)

Vela_Premio_Stecconi (4)

Vela_Premio_Stecconi (5)

Vela_Premio_Stecconi (6)

Vela_Premio_Stecconi (7)

Vela_Premio_Stecconi (8)

Vela_Premio_Stecconi (9)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X