Terza categoria, quattro giornate di fuoco
E’ bagarre per la vetta in tutti i gironi

Esanatoglia, Sefrense e Juve Club in lotta nel girone F. Negli altri due gironi maceratesi può succedere di tutto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione dell'Esanatoglia

La formazione dell’Esanatoglia

di Luigi Labombarda

Dopo la lunga pausa per il Torneo delle Regioni e per le festività pasquali, i tre gironi maceratesi di Terza categoria riprenderanno con le ultime quattro giornate e gli scontri decisivi per decidere le tre regine e le contendenti ai playoff. Ecco come si ripartirà nel prossimo turno (tra parentesi gli attuali punti in classifica):

GIRONE F: Juve Club (49), Sefrense (49), Esanatoglia (48), Abbadiense (38), Pievebovigliana (38) – Sarà Juve Club-Sefrense alla penultima giornata a decidere le sorti di questo girone, con l’Esanatoglia chiamata a non sbagliare più e provare ad inserirsi nello sprint finale; non è da escludersi che possa servire uno spareggio per determinare la vincente del gruppo. Rischiano però di saltare le semifinali playoff, visto il distacco attuale di dieci punti tra terza e quarta: tutto dipenderà dalle sfide Visso (37)-Abbadiense nel prossimo turno, Esanatoglia-Pievebovigliana in quello successivo e Abbadiense-Pievebovigliana all’ultima giornata.

GIRONE G: San Ginesio (46), Colbuccaro (44), CSKA Corridonia (41), Ripe S.Ginesio (40), Valdichienti (40) – Qui invece lo scontro diretto Colbuccaro-San Ginesio si gioca alla terzultima giornata: l’una deve sfruttare il campo amico, l’altra deve difendere i due punti in più. Il CSKA deve preoccuparsi di più di mantenere la posizione nei playoff, sfuggiti negli anni scorsi. Restano tre squadre per gli altri due posti: l’incrocio più importante si gioca nel prossimo turno tra Macerata 1921 (37) e Ripe. Speranze ridotte al lumicino, invece, per il San Marco Petriolo (37) per via di un calendario sfavorevole.

GIRONE H: Real Porto (47), Real Molino (44), Real Montecò (44), Am. Appignano (42), Europa (39) – Tre punti di vantaggio sono un prezioso tesoretto per i portorecanatesi, che nel prossimo turno scendono nell’arena del Real Montecò per cercare di uscirne indenni. Real Molino e Amatori Appignano proveranno ad approfittare di ogni passo falso delle altre rivali, passando anche per l’incrocio del terzultimo turno a Monte San Giusto. Europa e San Giuseppe (37) si contendono l’ultimo posto nei playoff, con lo scontro diretto a Villa Musone all’ultima giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X