Nuovi declassamenti di Moody’s
sulle performance di Banca Marche

L'agenzia di rating declassa il rating da Ba1 a B3, con outlook negativo. Tagliata la valutazione anche dei covered mortgage bonds da A3 a Ba2: "L'istituto ha una bassa capitalizzazione e una minore capacità di coprire le sofferenze bancarie"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

banca_marchedi Filippo Ciccarelli

Moody’s taglia ancora il rating di Banca delle Marche, concludendo così l’operazione iniziata lo scorso novembre, quando l’istituto di credito venne messo sotto osservazione da parte dei tecnici dell’agenzia di rating. Con due distinte note stampa, datate 25 e 26 gennaio, Moody’s declassa il rating dell’istituto da Ba1 a B3, mantenendo l’outlook negativo, e il giudizio sui mortgage covered bonds da A3 a Ba2 (leggi). “Il declassamento del BFSR (Bank Finance Strenght Rating) autonomo di Banca Marche riflette la visione di Moody’s secondo cui la qualità degli asset della banca e la capacità di generazione interna del capitale siano deboli e sotto una significativa pressione, che risulta in una bassa capitalizzazione. Inoltre – si legge nel comunicato – l’azione sul rating riflette l’alto affidamento sui finanziamenti della Banca Centrale Europea. In questa situazione l’agenzia di rating ritiene che ci sia un’alta probabilità che la banca possa avere bisogno di un supporto esterno. Il declassamento dei depositi a lungo termine e del debito senior è stata spinta dal downgrade del BFSR”. E ancora: “La copertura delle sofferenze (crediti non performanti) era al 28% nel giugno 2012, minore rispetto al 39% nel 2007, e la banca detiene un’alta concentrazione di crediti ed esposizione sul settore immobiliare”. A pesare anche l’annuncio, effettuato dalla stessa banca, di una perdita operativa per il 2012.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X