“Un capoluogo non può fare a meno di un’elisuperficie”

Fabio Angeloro di Pensare Macerata segnala ancora una volta la necessità dell'opera
- caricamento letture

elisuperficie5-300x224Da Fabio Angeloro della Lista Civica Pensare Macerata riceviamo:

«Scrivo nuovamente sulla questione dell elisuperficie dal momento che a distanza di 2 mesi dalla mia segnalazione (leggi l’articolo) non ho ricevuto alcuna risposta in merito alla questione da parte alcuna.Con questa vorrei ribadire il concetto che un capoluogo di Provincia non può nella maniera più assoluta esser privo di un sito ove poter far atterrare l’elisoccorso e dunque di una struttura, che in stretta collaborazione con l’ospedale civile provinciale, riesca a gestire le urgenze nel più breve tempo possibile ai fini di facilitare ed agevolare il trasferimento dell utenza dal nostro ospedale a quello regionale di Torrette .

E’ impensabile che nel 2012 la città di Macerata debba far ricorso ad un piazzale di un’area commerciale o industriale, che sia di Piediripa o di Corridonia  e che una Giunta comunale faccia orecchie da mercante su una situazione di tale importanza. Forse noi cittadini e contribuenti, oltre che ad avere doveri iniziassimo a pretendere i nostri diritti perchè è assurdo dover rischiare di perdere una vita nel traffico quando con pochi migliaia di euro potrebbe essere realizzata una struttura in città capace di salvare vite umane. Nel frattempo continuiamo pure con vane promesse a 2 anni di distanza non mantenute!»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X