“Macerata provincia di Ascoli? No, grazie”

Volantini in tutta la provincia distribuiti dal Comitato "Per Macerata e il suo territorio"
- caricamento letture

macerata-invio

 

corridonia-invioContinua la battaglia del Comitato per Macerata e il suo territorio nato per evitare l’accorpamento della Provincia di macerata con quelle di Ascoli e Fermo in base a quanto previsto dall’articolo 17 della legge sullo spending review.

«Il Comitato “Per Macerata e il suo territorio” – si legge in una nota –  ha realizzato e disposto le affissioni a Macerata, Civitanova, Corridonia, Recanati, Porto Recanati, San Severino, Tolentino e Camerino del manifesto “Macerata provincia di Ascoli? No, grazie”. Per ogni città, è stato personalizzato con il realtivo nome. Da venerdì i cittadini del territorio avranno ulteriore occasione di rendersi conto di quanto sta succedendo. L’ iniziativa è, come le altre realizzate finora, finalizzata a sensibilizzare i cittadini sul rischio dell’accorpamento di Macerata ed il suo territorio con Ascoli Piceno. Il Comitato invita a verificare come sul sito www.provincia.ap.it click su “albo pretorio on line”, dal menù a tendina siano consultabili solo le delibere di giunta e le determine, non le delibere di consiglio. E’ obbligo di ciascuna amministrazione rendere pubbliche le proprie delibere, tanto più se sono del Consiglio (che si riunisce in seduta aperta al pubblico), e tanto più se  – come si sa –  il bialncio, le variazioni e la dichiarazione degli equilibri sono di competenza proprio di questo organo.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X