Daniele Salvi sull’emergenza neve:
“Senza le Province chi l’avrebbe gestita?”

Il consigliere provinciale del Pd elogia l'operato degli enti locali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
salvidaniele

Daniele Salvi, Pd

Da Daniele Salvi, consigliere provinciale del Pd, riceviamo:

“Superata la parte più dura dell’emergenza neve, almeno stando a quanto dicono le previsioni metereologiche, occorre dare atto ai Sindaci e alla Provincia di Macerata di aver retto all’urto e di aver svolto ovunque un lavoro egregio.
L’impegno, in tanti casi anche diretto, degli amministratori locali, Sindaci in testa, della Protezione civile con i suoi nuclei comunali, dei Vigili del fuoco, delle forze dell’ordine, dei tanti volontari, spesso giovani e giovanissimi, hanno consentito di far fronte ad una situazione eccezionale.
La Provincia di Macerata, a partire dal suo personale, si è distinta ancora una volta per la capacità di coordinare gli interventi e di gestire in modo efficace i 1462 Km di strade provinciali.
Ancora una volta si dimostra che di fronte alle emergenze e alle fragilità di questa nostra Italia sono gli Enti locali, Regioni, Province e Comuni, il presidio e i protagonisti della tenuta della funzione statale e della capacità di reagire.
Riformare le Autonomie è necessario, indebolire questa rete sarebbe esiziale. Riflettano, ad esempio, per un attimo i sostenitori dell’abolizione delle Province: chi si sarebbe occupato del 40% della viabilità della nostra provincia? I Comuni? Ancona?
Oppure una Provincia senza più nessuna capacità gestionale? Quando c’è un terremoto, una forte nevicata, un dissesto idrogeologico, un’alluvione, quando è colpito il lavoro o non c’è credito per le imprese, riscopriamo concretamente quanto siano necessarie le istituzioni.
Il resto del tempo lo si passa a dileggiarle, non sempre a torto. Spesso, però, non ci interessiamo al fatto che, più che i “costi della politica”, è importante la gestione oculata d’ingenti risorse pubbliche. Nelle Marche dovremmo essere minimamente orgogliosi della sobrietà che caratterizza l’agire delle istituzioni locali.
Speriamo che il senso di sospensione che la nevicata ha prodotto nel nostro Paese e che ha fatto scomparire di colpo l’urgenza, evidentemente fatua, di tante cose che la routine giornaliera c’impone, aiuti a mettere da parte anche qualche sciocco luogo comune”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X