Si è spento Carlo Magnalbò,
l’ultimo “avvocato di famiglia”

Lo ricorda con stima Giancarlo Nascimbeni: "Era tra i più stimati del Foro maceratese"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
magnalbo_carlo

Carlo Magnalbò

di Alessandra Pierini

E’ scomparso nella notte Carlo Magnalbò. L’avvocato, molto conosciuto  e stimato in città, si è spento dopo una lunga malattia. Aveva 72 anni. Lascia la moglie e le quattro figlie Olga, Teresa, Beatrice e Eleonora. I funerali domani alle ore 15 nella Cattedrale di Macerata.
lo ricorda con affetto l’amico e collega Giancarlo Nascimbeni: «Carlò Magnalbò era avvocato tra i più stimati e prestigiosi del Foro di Macerata. Si è formato nella lunga tradizione di famiglia con il nonno prima, con il padre e lo zio poi, è stato uno stimatissimo tecnico del diritto. Era uno degli ultimi avvocati di famiglia in quanto di padre in figlio tante famiglie si affidavano a lui, non solo come legale, ma anche come persona di assolutà affidabilità e conoscitore dei loro problemi. Scompare con lui un raro esempio di rettitudine, amante del suo territorio e fedele custode delle sue prestigiose tradizioni» .

carlo_magnalbò



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X