Le “cronache” …maceratesi del 2012

Il nuovo anno a Macerata tra serio e faceto
- caricamento letture

di Roberto Cherubini

Inizia un nuovo anno ed iniziano anche nuovi sogni e desideri.

Queste le notizie che arriveranno da “Cronache”..tra serio e faceto.

Gennaio

Lu mese de Jennà, cumingia l’annu.

Le speranze de tutti è sembre quelle :

poté passàllu senza tandu dannu,

co’ più salute e più jornate vèlle.

 

macerata_2012_1-300x200
Notizia del mese: “Il nuovo direttore artistico dello Sferisterio rivoluziona la gestione affidando sia ruoli importanti che marginali ad operatori locali e cercando in loco i fornitori della stagione.Gli enormi investimenti di Comune, Provincia e Camera di Commercio avranno finalmente una ricaduta nel territorio.Sarà anche l’occasione per conoscere i nomi di tante eccellenti professionalità locali che negli anni precedenti hanno lavorato ovunque tranne che a Macerata”

Febbraio

Sùbbito dopo, èccote Febbrà.

Issu adè dedicatu all’alligria.

Però adè curtu. Ccuscì a Carnuà,

mango fai a témbu a ride…che va via.

 

macerata_2012_2-199x300
Notizia del mese:“L’ecozona, rinnovata il mese scorso dall’amministrazione, fallisce miseramente lasciando inalterati i valori altissimi delle polveri sottili in città.Clamorosa scelta dell’amministrazione che decide di rendere gratuiti i bus negli orari di entrata ed uscita scolastica ed intensifica il servizio urbano. Ad ogni fermata si attenderà al massimo 10 minuti per il bus. I cittadini, messi a conoscenza delle enormi spese che sostengono per utilizzare l’autovettura (benzina alle stelle), già si dimostrano favorevoli all’iniziativa.L’ utile annuale dell’APM sarà d’ora in avanti destinato al miglioramento del trasporto pubblico, alla graduale diminuzione dei costi dei parcheggi esterni alla città ed all’istituzione di un bus circolare elettrico gratuito che ogni 10 minuti condurrà al centro, dopo aver fatto sosta nelle porte cittadine (Mercato, San Giuliano, Montana, Convitto) e nei parcheggi esterni alla città.”

Marzo

Se c’è lu sole, tu stai più condéndu.

Ma, Marzu è mattu. Scine, e se capisce.

Sùbbito dopo, pioe, tira lu véndu.

Ma, solo allora, l’àrbiri fiurisce.

 

macerata_2012_3-289x300
Notizia del mese: Iniziano, in collaborazione con l’Accademia delle belle arti e dei “graffitari” locali, i lavori di pittura degli attuali orrendi muri di cemento presenti in vari punti della città.I disegni, vincitori di un concorso pubblico, saranno realizzati entro il mese di luglio

Aprile

Aprile ne pprufitta. E se presenda

piìnu de fiuri e piìnu de colore.

La jènde dorme vène. Sta condenda.

L’aria prufuma, pizzica lu còre.

 

macerata_2012_4
   Notizia del mese: Il vescovo di Macerata, Mons.Giuliadori, riceve un alto incarico e si trasferisce a Roma. La città saluta e ringrazia

Maggio

A magghju, pó, la scèna è combletata.

Le rose è tande. E chj se trattène ?

Chidù, però, se rcapa ‘che piccata

se, certe cóse nó’ l’ha fatte vène.

 

macerata_2012_5-300x300
Notizia del mese: “Lube Campione d’ Italia per la seconda volta. Grandi festeggiamenti ad Osimo!!”

Giugno

Giugnu è più piìnu angóra de colori.

Ondegghja, su li cambi, tando grà.

Però, cumingia a cresce li sudori

per chj se deve guadagnà lo pà.

 

macerata_2012_6-300x225
Notizia del mese: “eccezionale iniziativa della Smea. Nel tagliare l’erba ai bordi della strada e nelle aiuole è stato deciso di rimuovere anche l’immondizia varia, lasciata lì da cittadini poco “civili”.Dopo anni ci risparmieremo quindi l’indegno spettacolo della “tosatura con sorpresa”.Il Comune di Macerata, copiando altri Comuni italiani, decide di sanzionare pesantemente atti di inciviltà quali il gettare rifiuti dai finestrini o depositare i rifiuti in luoghi errati.

Luglio

A scòla, a Lujo, quarghidù ce rmane,

blocchènno, a la famija, le vacanze.

Fadiga angóra chj ha da dà l’esame,

piìnu de tremarella e de speranze.

 

macerata_2012_7-300x215
Notizia del mese: “La Maceratese arriva quarta in campionato ma viene ripescata perché le 3 squadre che la precedono vengono coinvolte nel calcio scommesse. Viva il calcio!!!”

Agosto

Quanno che a Agosto vène la calura,

se va all’assardu tutti de lu mare.

Lasci la casa. Vai in villeggiatura.

Li latri…pò’ fà quello che jé pare.

 

macerata_2012_8-300x225
Notizia del mese: “L’assessore Urbani, dopo essere stato giustamente multato per la mancata esposizione del pagamento del parcheggio, decide di parcheggiare ogni giorno nella carreggiata destra di Corso Cairoli perché lì, se parcheggi con le 4 frecce e fai la spesa, nessuno ti fa la multa”

Settembre

Quanno che vè’ lu mese de Settembre,

tutto rcumìngia a divendà normale.

Rcumìngi a fà quello ch’ ‘i fatto sembre.

Per tandi, ce sta in più quarghe cambiale.

 

macerata_2012_9-300x202
Notizia del mese: “Si dimette il presidente della commissione urbanistica dichiarando “mi sento inutile, non si costruisce più niente”

Ottobre

A Ottobre, le jornate se fa corte.

Quistu adè u’ mese de malingunia.

Quello che fu colore è fòje morte.

Lu véndu e lu scupì le porta via.

 

macerata_2012_10-300x199
Notizia del mese: “Quasi completata la piscina olimpionica in Via Don Bosco che permetterà ai cittadini di usufruire di un impianto natatorio di ottimo livello.Vanno dati i giusti meriti al consigliere “Dormopoco” che in un interrogazione di qualche mese fa si domandava come mai non venisse sfruttato l’enorme spazio al fianco della prima piscina, di facile accesso anche da Via Marchetti”

Novembre

Li sandi se festegghja de Novembre.

Pó, de li mórti adè la ricorenza.

Anghe se a loro non ce penzi sembre,

basta ‘llu jornu, e sarvi la coscienza.

 

macerata_2012_11-300x167
Notizia del mese: L’amministrazione Comunale rinuncia al parcheggio Rampa Zara grazie agli straordinari risultati ottenuti con l’aumento del trasporto pubblico. Eccezionale risposta dei maceratesi (spinti anche dalla benzina a € 2,10) che in pochi mesi rinunciano alla vettura per percorrere 1 km in città e decidono di andare a piedi o prendere i mezzi pubblici.

Dicembre

Quanno a Dicembre tu fai l’invendariu,

tiri le somme e pó’ vedé li guai

che l’òmu fa. Ccuscì lu calendariu

adè un bilangiu che non quatra mai.

 

macerata_2012_12-300x232
Notizia del mese:Drastica decisione dell’amministrazione comunale di Macerata: centro storico completamente pedonalizzato dal 21 dicembre prossimo.L’opposizione dichiara: “decisione con l’inganno, sanno bene che il 21 dicembre finirà il mondo”

 

Buon anno a tutti i maceratesi.

 

La poesia “Lu calendariu” è di Giordano De Angelis



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X