Un 2011 da regina: l’Esse-ti La Nef
chiude con il primato in classifica

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Sara Giuliodori

Chiudere il 2011 (anno già storico per la vittoria in Coppa Italia) in vetta alla classifica, solitaria. E’ il bellissimo risultato raggiunto dalla Esse-ti La Nef, che continua la sua marcia a pieno regime nel campionato di A2 femminile: a Montichiari lunedì è arrivato un altro successo per 3-0 in trasferta, e anche la soddisfazione di aver raggiunto il primo posto in classifica, complice il ko dell’ex capolista Giaveno. La continuità di risultati che la biancoblu stanno trovando da qualche settimana sta rendendo la squadra di Pistola una splendida realtà di questa stagione. E’ la settima vittoria consecutiva per le ragazze di Loreto, una prestazione in Lombardia tutto cuore e grinta, con due set strappati ai vantaggi, segno di grande freddezza e capacità del gruppo di gestire i momenti difficili, anche da parte di chi viene chiamato in campo dalla panchina. Ora arriva la meritata pausa per il Capodanno, si torna in campo l’8 gennaio, ancora una trasferta, e ancora in Campania, contro il Pontecagnano. A Montichiari, ancora una volta grande prova di Sara Giuliodori, tra le migliori realizzatrici dell’incontro con 17 punti. E’ anche la prima nel suo ruolo dell’intero campionato in quanto a palloni messi a terra, ben 182, unica centrale tra le prime 20 realizzatrici in assoluto. “E’ stata una partita in cui abbiamo alternato giocate buone ad errori stupidi – dice la centrale di Osimo Stazione – Ma siamo state brave a rimanere in partita con la testa sempre, le nostre avversarie hanno fatto la loro partita ma noi abbiamo dato il meglio nei momenti decisivi”. Per Sara si chiude un 2011 da incorniciare, considerando anche il titolo di Mvp conquistato alle finali di Coppa Italia: “Con questo primo posto chiudiamo l’anno al meglio, ma ora il nostro obiettivo principale è giocare bene fare più punti possibile, dopo una vittoria così eravamo comunque soddisfatte, la notizia del primo posto in classifica è stata la ciliegina sulla torta. In vetta tra i centrali della A2? Dipende tanto anche dal modo di giocare della squadra, con Elena Drozina mi trovo bene, mi sta dando fiducia e sfruttiamo molto il gioco al centro grazie anche alla buona ricezione”, conclude Sara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X