Acceso il falò per la “venuta” della Santa Casa

In piazza Strambi a Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

fal%C3%B22011v-225x300La tradizione di accendere falò nella notte tra il 9 ed il 10 dicembre per ricordare l’avvenimento della “Traslazione” della Santa Casa di Loreto viene puntualmente rispettata anche quest’anno in tutte le Marche.

La tradizione trova particolare solennità, oltre che nelle città lauretana, a Macerata dove questa sera alle 19,30 in piazza Strambi, nello spazio compreso tra il Santuario della Misericordia e il sagrato della Cattedrale, il vescovo mons. Claudio Giuliodori, ha acceso un grande falò.

Dopo le preghiere e la benedizione, molti bambini, con i loro genitori, in girotondo intorno al falò, hanno cantato brani delle tradizione mariana.

Come avviene ormai da molti anni, nell’occasione è stato ufficialmente annunciato lo svolgimento del prossimo Pellegrinaggio a piedi da Macerata a Loreto. Sarà la 34^ edizione. Nel 2012, la manifestazione, che annualmente richiama decine di migliaia di persone da tutta Italia e da altri paesi d’Europa, si svolgerà nella notte tra il 9 e il 10 giugno.
fal%C3%B22011o-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X