Il Laboratorio Pettinari funziona (al 49,34%)

- caricamento letture

V4D3901-300x200di Matteo Zallocco

” 61.610+ il Tuo – Così vince la tua idea”. Lo slogan scelto da Franco Capponi non è stato profetico: il candidato presidente del centrodestra, impegnato in una difficilissima rimonta, non è riuscito neanche a confermare il risultato del primo turno ottenendo duemila voti in meno (59.451) in questo ballottaggio che, partendo da Treia, ha conquistato il palcoscenico nazionale. Dall’altra parte Antonio Pettinari è riuscito a raccogliere quasi diecimila voti in più (62.114 al primo turno, 71.365 oggi), poco meno del risultato complessivo ottenuto dalle tre liste di sinistra che appoggiavano Francesco Acquaroli (11.608). La panchina lunga ha fatto la differenza perchè oltre all’appoggio di Sel, Pettinari è stato sostenuto anche dalla Lam di Luigi Gentilucci (2496 voti al primo turno). Pur senza apparentamenti ufficiali l’indicazione di Francesco Acquaroli e Luigi Gentilucci di appoggiare Pettinari al secondo turno è stata evidentemeente recepita da una buona parte dell’elettorato di riferimento.

V4D3828-300x205Molto probabilmente anche diversi elettori della Federazione della Sinistra, nonostante l’invito delle segreterie a non votare nè per Capponi nè per Pettinari, hanno scelto di recarsi alle urne e scegliere il candidato del centro sinistra per contribuire a una vittoria di queste elezioni provinciali prese come punto di riferimento anche a livello nazionale per sconfiggere il berlusconismo. Si conferma così vincente il Laboratorio Marche lanciato l’anno scorso in Regione che aveva portato alla riconferma di Gian Mario Spacca con l’alleanza tra Pd,Udc e Idv. I numeri in questo caso sono stati meno eclatanti ma premiano ugualmente il progetto sponsorizzato anche da Casini e D’Alema che venerdì scorso hanno attirato le telecamere di tutta Italia per la loro visita a braccetto nel maceratese. Ed ora l’intenzione è chiara: esportare il modello Macerata e l’allenza Pd-Udc-Idv in altre zone d’Italia.
Ma probabilmente non c’è solo uno sconfitto: il centrodestra si lecca le ferite su un risultato che però poteva anche essere prevedibile in considerazione del trend nazionale; chi invece dovrà riflettere sul risultato scaturito dalle urne è ora la Federazione della Sinistra. Pd e Udc hanno dimostrato di sapere e di poter vincere senza il suo apporto.

Certo è che a consegnare la vittoria a Tonino Pettinari è stata soprattutto la fine del berlusconismo, decretata oggi in tutta Italia. “Sono elezioni cittadine ma sono forse di più elezioni politiche nazionali” aveva detto poco tempo fa il Premier. E tali si sono rivelate. La scelta del centrosinistra di non nominare quasi mai Capponi e di impostare la campagna elettorale contro Berlusconi ha dunque portato i suoi frutti mentre il centrodestra maceratese ha sottovalutato (soprattutto al primo turno) il vento nazionale.
Capponi con il 45,45 ha ottenuto comunque un risultato superiore rispetto al crollo generale del centro destra in Italia, emblematico il  65% di De Magistris a Napoli. E’ anche vero che, rispetto ad altre parti, Capponi aveva con sè i finiani del Fli, tra i quali il civitanovese Giorgio Pollastrelli  che oggi ha detto: “D’ora in avanti il vero centrodestra è solo Fli”.  Il Pdl ora dovrà capire le ragioni di questa sconfitta e probabilmente salterà qualche testa, a partire proprio da Civitanova.

Rispetto a due anni fa il centro destra ha indubbiamente pagato la perdita dell’Udc che anche questa volta ha fatto da ago della bilancia riuscendoaddirittura  ad eleggere un proprio presidente della Provincia. Adesso Casini può provare a lanciare il “Laboratorio Pettinari” in tutta Italia.  Ma tutti dovranno fare i conti con un dato molto importante:  in questo ballottaggio  ad ottenere la maggioranza assoluta è stato il terzo candidato,  l’astensionismo (50,66%).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =