Maceratese, pari col Montegiorgio
Ingaggiato l’attaccante Cacciatori

L'ex Fermana prende il posto di Cresta. L'amichevole ha offerto pochi spunti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email


di Matteo Zallocco
Circa duecento persone per la prima amichevole stagionale della Maceratese, impegnata all’Helvia Recina contro il Montegiorgio, formazione militante nel campionato di Promozione. La partita, priva di spunti interessanti da ambo le parti, è finita a reti bianche. Prima del match è arrivata un importante notizia di mercato: la Maceratese ha ingaggiato l’attaccante Claudio Cacciatori, classe 1981, ex Civitanovese e Fermana. L’anno scorso con la maglia dei canarini segnò all’Helvia Recina per poi rendersi protagonista di un brutto gesto nei confronti dei tifosi biancorossi. Cacciatori arriva al posto di Antonio Cresta, il bomber preso circa due settimane fa ha lasciato la Maceratese per “motivi personali”. Una decisione poco gradita dalla società che si è comunque subito rituffata sul mercato ingaggiando un altro attaccante di indubbio valore per il campionato di Eccellenza.
In questo test amichevole mister Gilberto Pierantoni ha schierato la sua squadra con un abbottonato 4-5-1: Armellini tra i pali, Romagnoli, Del Moro, Grcic e Nwanze in difesa; Trillini, Belkaid e Iuvalè in mezzo al campo; Romanski e Ramadori sulle fasce; Cardinali unica punta. Una squadra giovane (eccezion fatta per il 40enne Armellini) con una difesa molto solida (ottimo il croato Grcic, bene anche il terzino nigeriano Nwanze) ma decisamente poco incisiva in avanti: abulico (anche perchè troppo isolato) il centravanti Cardinali, poche iniziative da Ramadori e dal giovane Romanski. A questa squadra sembrerebbe mancare un uomo di fantasia sulla trequarti anche se in mezzo al campo ha fatto vedere buone cose il 22enne marocchino Yassine Belkaid, arrivato dalla Civitanovese. Va comunque considerato che la Maceratese è reduce da due settimane di ritiro e quindi appesantita. Il test di mercoledì (18 agosto, ore 20.30 all’Helvia Recina) contro il Potenza Picena potrebbe dare qualche indicazione in più.

Nel primo tempo i biancorossi hanno creato solo due occasioni, entrambe sciupate da Ramadori. Nella ripresa il ritmo è ulteriormente calato e di tiri in porta non se ne sono proprio visti. Il secondo tempo è servito a Pierantoni per dare spazio a tutti i ragazzi della juniores che hanno preso parte al ritiro di Sefro. Ora qualche giorno di vacanza per poi iniziare a capire quanto vale questa Maceratese che si appresta a disputare un campionato di Eccellenza molto duro.
IL TABELLINO
0-0
FULGOR MACERATESE: Armellini, Romagnoli, Nwanze, Trillini, Del Moro, Grcic, Romanski, Iuvalè, Cardinali, Belkaid, Ramadori. Sono entrati nella ripresa: Borgiani, Eclizietta, il secondo portiere Martinelli, Benfatto, Borroni, Serrani, Cacopardo, Bruno, Andrea Capenti, Alessio Capenti, Lumi, Russi, Di Rienzo e Patrassi. All. Pierantoni.
MONTEGIORGIO: Illuminati, Martellini, Kuinxhiu, Piegentili, Finucci, Ciclic, Brandetti, Foglini, Ziccardi, Giacomozzi, Canavesi. Entrati nel secondo tempo: Trapè, Maffei, Vissani, Belleggia, Piccinini, Diamanti e Giusti. All. Cesetti.

Foto di Guido Picchio






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X