Softball A1, operazione aggancio per Macerata
Obbligatorio battere Bollate

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Mosca-Macerata-2010-300x200

Match importante e delicato quello che attende domani il Mosca Macerata Softball (nella foto) nel quadro della terza giornata del girone di ritorno. Le maceratesi ospiteranno, si gioca alle 18.30 e alle 21, il Sanotint Bollate che è quinto in classifica e precede le ragazze di Matos di due lunghezze, quindi occasione unica per effettuare l’operazione aggancio ma per farlo il Mosca dovrà centrare il primo doppio successo della stagione. Non sarà un compito facile per la squadra biancorossa, reduce dal pareggio nel recupero con l’Unione Fermana, che non dovrà sbagliare nulla contro un Bollate da sempre avversario ostico. I numeri della formazione lombarda parlano di 117 valide messe a segno, tra cui 11 fuoricampo, una media battuta di 236 e nel box di battuta elementi interessanti come la Robinson (18 valide e 5 fuoricampo), la Bortolomai (17) la Kosternink (16). Macerata da parte sua ha siglato 107 valide (media 216) e punta su Jenks (18 hit), Monari (16), Antonetti (15) e Gambella giunta a quota 12. Le sfide sul monte di lancio: in gara il Mosca potrebbe puntare sulla coppia Campalani e Natti come già avvenuto recentemente mentre il Sanotint dovrebbe scegliere tra Cecchetti (3-2) e Moretto (2-3), in gara due, riservata alle lanciatrici straniere, la Chandler (3-2 il suo score) affronterà la Robinson (3-2).

Il quadro della giornata: Fiorini Forlì-Titano Hornets (Pelosi-Russo); Amga Legnano-Des Caserta (Fior-Fiorini); Museo d’Arte Nuoro-Unione Fermana (Fabrizi-Serra); Mosca Macerata-Sanotint Bollate (Olivieri-Garigliano). Riposa: Madige La Loggia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X