La Vis Macerata domina
La Fermana vince con un tiro

L'anticipo di Eccellenza. Decide la rete di Petrucci al 2' della ripresa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Cangiano

di Andrea Busiello

La Vis Macerata fa la partita e domina per larghi tratti del confronto e la Fermana la vince con un solo tiro in porta. Incredibile quello che è successo oggi pomeriggio allo stadio Dei Pini di Macerata dove i biancocelesti del neo mister Roberto Lattanzi hanno disputato una grande prova sotto tutti i punti di vista ma hanno perso nell’unica azione da gol della compagine canarina. Ci si aspettava un divario tecnico immenso ed invece così non è stato con la Vis che nel primo tempo avrebbe tranquillamente potuto condurre almeno 3-0. Il calcio è questo, ci ha pensato Petrucci al 2′ della ripresa a permettere ai canarini di uscire con il bottino pieno dal terreno di gioco della Vis Macerata che mastica amaro e rimane in ultima posizione nel torneo d’Eccellenza ma ha dato la sensazione di essere una squadra viva che farà di tutto per cercare la salvezza, obiettivo a questo punto sempre più difficile. Ma andiamo alla cronaca. Nella Fermana Savoldi rimane in tribuna e per lui dunque è rimandato l’esordio con la maglia canarina. Nella Vis Macerata c’è il ritorno in campo di Sciarra, reintegrato in rosa negli ultimi giorni grazie alla ferma volontà di mister Roberto Lattanzi. Pronti via e subito Vis Macerata al 1′ che si divora un gol già fatto: Verazzo mette dentro per l’accorrente Moreno che da pochi passi manda clamorosamente alto sopra la traversa. Siamo al 3′, è ancora la Vis a farsi pericolosa questa volta con Testa ma il suo destro dal limite finisce alto non di molto.

Natalini-Vis-Macerata

Nel primo quarto d’ora la Vis è assoluta dominatrice del campo e così al 5′ ancora padroni di casa vicini alla rete: questa volta Cicotello sbuccia la sfera e Paolini è attento a salvare la propria porta. Vis che non ci sta e continua a spingere sull’acceleratore, è il 14′ quando Marcolini fa partire un bel fendente dal limite ma Paolini devia in corner il suo tentativo. Il primo quarto d’ora è da brividi per la retroguardia ospite e così al 15′ colpo di testa di Palanca e sfera che colpisce la traversa. Vis Macerata assoluta dominatrice del confronto ma parziale sullo 0-0. L’ultima emozione di un primo tempo dominato dai locali giunge al 39′ quando Natalini lancia per Moreno, l’argentino supera Paolini che lo stende dando la netta sensazione del penalty. Così non è per il direttore di gara che tra le proteste lascia proseguire. Finisce 0-0 il primo tempo.

Fermana-Calcio

Nella ripresa al primo assalto la Fermana passa in vantaggio con Petrucci al 2′ il quale da dentro l’area di sinistro trafigge l’estremo Bertani per il gol dell’1-0 della Fermana. La Vis accusa il colpo e non riesce a reagire e così gli ospiti hanno l’occasione di raddoppiare al 24′ in contropiede ma sia Cicotello che Cacciatore mancano l’aggancio a pochi passi e sciupano l’opportunità dello 0-2. Lattanzi inserisce forze fresche ma la Fermana si difende con ordine fino alla fine senza subire mai la pressione della Vis Macerata, che messa in ginocchio dal gol subito lascia il campo con l’amaro in bocca. Finisce 1-0 per la Fermana che continua in questo modo la rincorsa alla capolista Sambenedettese ma la Vis Macerata ammirata oggi ha davvero buttato alle ortiche un risultato positivo.

Il tabellino

VIS MACERATA: Bertani, M.Luciani, Scoccia (84′ Rapacci), Cangiano, Testa, Sciarra, Marcolini (76′ E.Luciani), Palanca (83′ Cotichelli), Moreno, Verazzo, Natalini. All: Lattanzi.

FERMANA: Paolini, D’Eustachio (7′ Cardinali), Colella, Giuliodori, Cameli, Cristofari, Petrucci, Simoni, Cicotello, Cacciatori (76′ Angelini), Pompei (57′ Troli). All: De Amicis.

RETE: Petrucci  al 47′

ARBITRO: Di Marco di Ascoli

NOTE: Ammoniti M.Luciani, Palanca, Cardinali. Espulso al 78′ De Amicis per proteste.

Foto di Guido Picchio

Verazzo-contro-Fermana

Testa-Vis-Macerata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X