La Lube a Taranto
Lebl: “Sarà durissima”

Volley - Turno infrasettimanale della serie A1 -
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lebl Lube

di Andrea Busiello

Quella che sta per arrivare è una partita chiave. Lo si era detto anche per la sfida di Vibo Valentia ma alla fine il bel successo di sabato scorso contro Monza ha riaperto le porte ad una classifica che ora si prospetta interessante. Per la Lube, la gara di domani (giovedì) a Taranto alle ore 20.30 rappresenta la classica sfida da dentro o fuori. Se si vince ci sono ancora ottime chance di poter agguantare uno dei primi quattro posti, in caso avverso solo un miracolo permetterebbe a Corsano e soci di rimanere aggrappati a questa ipotesi. La Lube sa bene quanto la posta in palio in Puglia sia elevata e tutta la squadra è determinata nel tornare a casa con il bottino pieno. Di questo avviso è anche Martin Lebl (nella foto), che ascoltato ai nostri taccuini presenta la gara di Taranto.L

Lebl, ritorniamo un attimo sul match vinto contro Monza: avete dimostrato un bel carattere…

“Indubbiamente. Abbiamo fatto una bella partita e alla fine è arrivato un successo prezioso per la classifica anche perchè la squadra ha dimostrato un bel carattere e questa è la cosa da cui ripartire”.

Ora la concentrazione è tutta sulla gara contro Taranto. Un successo sarebbe importantissimo…

“Questa è una partita difficilissima, è ovvio che vincere questa sfida sarebbe importante per la classifica perchè essendo molto corta un eventuale successo migliorerebbe di gran lunga la nostra posizione. L’obiettivo è uno solo: quello di vincere anche se sappiamo che sarà durissima”.

Pregi e difetti dei pugliesi?

“Sono una squadra di spessore. Hanno un ottimo palleggiatore e anche attaccanti di grande rilevanza come Rivaldo e Cleber, oltre che un pubblico molto caldo che in casa si fa sempre sentire”.

Da questa settimana si comincerà a giocare ogni tre giorni: come vedi il gruppo, è pronto per questo tour de force?

“Credo proprio di si. Abbiamo lavorato molto in questo periodo perchè adesso arriva questo tuor de force dove c’è bisogno di tutti. Siamo in 13 più Seba (Swiderski) e sono convinto che la squadra è pronta per affrontare tutte queste sfide ravvicinate”.

Mercoledì avrà avvio anche la Champions League: la Lube è tra le favorite alla vittoria finale secondo lei?

“Sappiamo di essere una squadra molto forte in tutti i fondamentali e l’obiettivo della società è quello di primeggiare ovunque. Innanzitutto dobbiamo pensare a passare il primo girone poi vedremo. Ovvio che le nostre forze sono incentrate nell’arrivare alla final four, poi li ce la giocheremo con le altre”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X